Servizio-CCL.ch
Servizio-CCL.ch Logo Unia

CCL Posta

Questa versione del CCL non è più (oppure ancora non è) in vigore (cfr. fine della durata del CCL).

Questo CCL non é stato rinnovato e pertanto non é più in vigore, oppure nel frattempo é stato sostituito da un altro CCL.

Versione del CCL

Sceglierne uno

Contratto collettivo di lavoro Conferimento dell’obbligatorietà generale

CCL aziendale (Posta; tutta Svizzera)
CCL aziendale (Posta; tutta Svizzera)

Criterio di selezione (51 su 51)

Panoramica del CCL

Dati di base

Tipo di CCLRamo professionaleResponsabile del CCLNumero di occupati assoggettatiNumero di aziende assoggettate

Campi di applicazione

Informazioni sintetiche sul campo d'applicazioneCampo d'applicazione geograficoCampo d'applicazione aziendaleCampo d'applicazione personaleCampo d'applicazione geografico con carattere obbligatorio generaleCampo d'applicazione aziendale con carattere obbligatorio generaleCampo d'applicazione personale con carattere obbligatorio generale

Durata della convenzione

Proroga contrattuale automatica / clausola di proroga 

Informazioni

Informazioni / indirizzo per l'ordinazione / Commissione paritetica 
Dettagli CCL conformemente al criterio di selezioneinizio pagina

Panoramica del CCL

Dati di base

Tipo di CCL

CCL aziendali

Responsabile del CCL

Fritz Gurtner (syndicom)

Numero di occupati assoggettati

ca. 38'000 (2011)

Campi di applicazione

Campo d'applicazione geografico

CCL aziendale (Posta; tutta Svizzera)

Campo d'applicazione aziendale

CCL aziendale (Posta; tutta Svizzera)

Campo d'applicazione personale

Si applica ai collaboratori/alle collaboratrici che beneficiano di un rapporto di lavoro con la Posta.

Eccezioni al campo d’applicazione
- quadri superiori (i collaboratori/le collaboratrici sino al secondo
livello quadri nonché le specialiste e gli specialisti a livello di gruppo e unità)
- personale ausiliario (i collaboratori/le collaboratrici con contratto individuale di lavoro (CIL) a tempo determinato di tre mesi al massimo; impiegati in media meno di otto ore a settimana o con un grado di occupazione inferiore al 20 %; impiegati esclusivamente per il recapito mattutino di quotidiani;
chiamati dalla Posta a svolgere incarichi non pianificabili in base a un contratto quadro individuale e che possono rifiutare il singolo incarico (lavoro occasionale); il personale ausiliario della Posta è soggetto al CCL per il personale ausiliario; non è considerato personale ausiliario il personale giusta il capoverso 1 lettera b il cui rapporto di lavoro è durato senza interruzione più di tre anni.
- personale a tirocinio in formazione secondo la LFPr come pure praticanti Junior;
- praticanti;
- lavoratori/lavoratrici a domicilio;
- collaboratori/collaboratrici all’estero

Articoli 10 e 11

Durata della convenzione

Proroga contrattuale automatica / clausola di proroga

Il CCL e vale a tempo indeterminato. Può essere disdetto da qualunque parte contraente con un preavviso di sei mesi per la fine di un anno civile, la prima volta per il 31 dicembre 2004.

Articolo 90

Informazioni

Informazioni / indirizzo per l'ordinazione / Commissione paritetica

syndicom - Sindacato dei media e della comunicazione
Fritz Gurtner
Monbijoustrasse 33
Casella postale 6336
3001 Berna
058 817 18 18
mail@syndicom.ch

Condizioni di lavoro

Salario e componenti salariali

Salari / salari minimi

Scala salariale, stato al 2014
Livello di funzione (LF; cfr. griglia delle funzioni appendice 2)Rendimento ed esperienza utile non consideratiRendimento buono senza esperienza utileRendimento buono ed esperienza utile massima (valori medi della fascia)Rendimento ottimo ed esperienza utile massima
1*CHF 47'620.-- / CHF 50'000.--CHF 50'000.--CHF 54'768.--CHF 60'244.--
2CHF 48'823.--CHF 54'248.--CHF 62'385.--CHF 68'624.--
3CHF 54'063.--CHF 60'070.--CHF 69'081.--CHF 75'989.--
4CHF 59'401.--CHF 66'001.--CHF 75'901.--CHF 83'491.--
5CHF 64'837.--CHF 72'041.--CHF 82'847.--CHF 91'132.--
6CHF 69'245.--CHF 76'939.--CHF 88'480.--CHF 97'328.--
7CHF 75'533.--CHF 83'925.--CHF 96'514.--CHF 106'165.--
8CHF 82'578.--CHF 91'753.--CHF 105'516.--CHF 116'068.--
9CHF 90'675.--CHF 100'750.--CHF 115'863.--CHF 127'449.--
10CHF 99'819.--CHF 110'910.--CHF 127'547.--CHF 140'301.--
11CHF 110'009.--CHF 122'232.--CHF 140'567.--CHF 154'623.--
12CHF 121'440.--CHF 134'933.--CHF 155'173.--CHF 170'690.--
13CHF 135'536.--CHF 150'595.--CHF 173'184.--CHF 190'503.--
14CHF 152'395.--CHF 169'328.--CHF 194'727.--CHF 214'200.--

Il divisore per il calcolo dell’aliquota salariale oraria è 2070.

*Il salario lordo minimo per le collaboratrici e i collaboratori ventenni, senza diploma di tirocinio, è di CHF 47'299.-- l’anno, quello per le collaboratrici e i collaboratori diciottenni, senza diploma di tirocinio, è invece di CHF 45'047.-- l'anno. Se vengono assunte persone più giovane, il salario iniziale può essere ridotto del 10 % al massimo.

Diritti del lavoratore temporaneoDurata del servizio: 1-3 mesiDurata del servizio: 4-6 mesi*
Salari minimiScala CCL personale ausiliario (Posta)Scala CCL Posta
Indennità per lavoro notturnoCCL personale ausiliario (Posta)CCL personale ausiliario (Posta)
VacanzeCCL personale ausiliario (Posta)CCL personale ausiliario (Posta)
* Vedi anche cifra 11 lettera e capoverso 2 CCL nuovi assunti e personale ausiliario Posta

Appendice 1: articolo 12; appendice 2: livello delle funzioni; Foglio sostituzione 2012 (salari e indennità); accordo 2014

Categorie salariali

cfr. appendice 2: griglia delle funzioni

Aumento salariale

2014:
- aumento salario minimo (livello di funzione 1)
- versamento unico di CHF 700.--
- remunerazione individuale: 0.8%

Per informazione:
In linea di massima, i ritocchi generali del salario vengono effettuati per il 1° gennaio, mentre quelli individuali al più tardi per il 1° luglio.

Articolo 302; accordo 2014

Indennità di fine anno / tredicesima mensilità / gratifica / premio per anzianità di servizio

Tredicesima:
Il salario vengono versati in 13 rate.

Premio di fedeltà:
Anni di servizioValore tempo o valore denaro
10 e 151 settimana di vacanza o CHF 1'250.--
203 settimane di vacanza o CHF 3'750.--
25, 30, 35, 40 e 454 settimane di vacanza o CHF 5'000.--

Articoli 230 e 300; appendice: articolo 6

Assegni per i figli

Assegni familiari mensilmente (fatte salve disposizioni cantonali prevedenti assegni di importo superiore):
- CHF 330.-- per il primo figlio/la prima figlia avente diritto all’assegno;
- CHF 206.-- per ogni altro figlio/altra figlia avente diritto all’assegno;
- CHF 250.-- per ogni altro figlio/altra figlia avente diritto all’assegno, che abbia compiuto il 16° anno d’età e sia in formazione.

Assegni per nascita e adozione: per evento e figlio CHF 600.--

Articolo 35; appendice 1: articolo 40

Supplementi salariali

Lavoro straordinario / ore supplementari

Le ore supplementari devono essere compensate con un congedo di pari durata. Se per motivi impellenti non è possibile concedere una compensazione temporale entro un termine ragionevole, al più tardi entro la fine del semestre civile successivo, e se d’accordo con il/la superiore e nell’osservanza delle disposizioni di legge il saldo attivo non è trasferito su un conto risparmio ore, la compensazione viene erogata in contanti con un supplemento del 25%.

Articolo 4101

Lavoro notturno / lavoro al fine settimana / lavoro serale

Indennità per lavoro notturno: CHF 5.80/h
Indennità per lavoro domenicale: CHF 10.55/h


I collaboratori e le collaboratrici che a turni regolari (almeno per 10 mesi all’anno) svolgono lavoro domenicale e notturno hanno diritto, oltre alle indennità, ad un’indennità per le vacanze:
– 8.33% in caso di diritto a 4 settimane di vacanze
– 10.64% in caso di diritto a 5 settimane di vacanze
– 11.83% in caso di diritto a 5 settimane e 3 giorni di vacanze
– 13.04% in caso di diritto a 6 settimane di vacanze
– 13.46% in caso di diritto a 6 settimane e 1 giorno di vacanze

Diritti del lavoratore temporaneoDurata del servizio: 1-3 mesiDurata del servizio: 4-6 mesi*
Salari minimiScala CCL personale ausiliario (Posta)Scala CCL Posta
Indennità per lavoro notturnoCCL personale ausiliario (Posta)CCL personale ausiliario (Posta)
VacanzeCCL personale ausiliario (Posta)CCL personale ausiliario (Posta)
* Vedi anche cifra 11 lettera e capoverso 2 CCL nuovi assunti e personale ausiliario Posta

Articolo 430; appendice 1: articoli 41 e 42

Lavoro a turni / servizio di picchetto

Indennità per servizio di picchetto: CHF 5.--/ora intera o iniziata

Appendice 1: Articolo 43

Rimborso spese

Pasti fuori domicilio durante i viaggi di servizio:
Assenza dal luogo di lavoro risp. a dal luogo base
- più di 5 ore CHF 15.--/giorno
- più di 11 ore CHF 33.--/giorno
- più di 14 ore CHF 40.--/giorno

Pernottamento:
Spese di pernottamento effettive, al massimo CHF 150.--

Indennità per chilometro in caso di utilizzo di un veicolo privato:
Veicolo privatoPercorso per recarsi alla sede di lavoro/viaggi di servizioUtilizzo per il trasporto di merci/recapito
autovetturaCHF -.60/kmCHF -.70/km
altri veicoli a motore da 50 ccm e similiCHF -.30/km-

Collaboratori/collaboratrici nel servizio di guida per il trasporto passeggeri e merci; servizio delle carrozze ambulanti: indennità per pasti fuori domicilio di CHF 11.--

Appendice 1: Articolo 8

Altri supplementi

Indennità complementare:
Un’indennità complementare temporanea (da CHF 150.-- a CHF 250.--) serve a indennizzare i compiti supplementari non riportati nel mansionario, non considerati come lavoro straordinario e non indennizzati con un’indennità di supplenza o con un indennizzo al pezzo.

Indennità individuale:
L’indennità individuale (fino a un massimo di CHF 30'000.--) serve a reclutare o mantenere presso l’azienda specialisti/specialiste assolutamente necessari o a indennizzare per una durata determinata mansioni particolarmente esigenti eseguite temporaneamente.

Appendice 1: Articoli 354, 355, 44 e 45

Orario di lavoro e giorni liberi

Orario di lavoro

41 ore settimanali

In linea di massima, i collaboratori/le collaboratrici eseguono il lavoro in 42 ore settimanali. Il tempo di lavoro supplementare viene compensato di regola con una settimana per anno civile.

Articolo 40

Vacanze

Anni compiuti nell’anno in cui sussiste il dirittoDiritto alle vacanze
fino al 49° incluso5 settimane
dal 50° al 59° incluso5 settimane + 3 giorni
dal 60°6 settimane + 1 giorno

Diritti del lavoratore temporaneoDurata del servizio: 1-3 mesiDurata del servizio: 4-6 mesi*
Salari minimiScala CCL personale ausiliario (Posta)Scala CCL Posta
Indennità per lavoro notturnoCCL personale ausiliario (Posta)CCL personale ausiliario (Posta)
VacanzeCCL personale ausiliario (Posta)CCL personale ausiliario (Posta)
* Vedi anche cifra 11 lettera e capoverso 2 CCL nuovi assunti e personale ausiliario Posta

Articolo 430

Giorni di congedo retribuiti (assenze)

EventoCongedo pagato
adempimento di obblighi legali di cittadino/ail tempo necessario conformemente alla convocazione
esercizio di una funzione pubblicafino a 15 giorni per anno civile
matrimonio del collaboratore/della collaboratrice (anche se nuove nozze; la legalizzazione dell’unione domestica registrata è equiparata al matrimonio)1 settimana
matrimonio di un/a figlio/a, di un genitore, di un fratello/una sorella (la legalizzazione dell’unione domestica registrata è equiparata al matrimonio)1 giorno
nascita di un figlio2 giorni per il padre
adozione di un figlio2 giorni (se padre e madre sono impiegati presso la Posta: 2 giorni per entrambi)
per madri e padri con figli che vivono nello stesso nucleo familiare, per questioni urgenti in relazione diretta con i figli che richiedono la presenza di uno o di entrambi i genitoriil tempo necessario su domanda; fino a 5 giorni per anno civile
malattia grave improvvisa o incidente del/della coniuge, del partner, di un genitore o di un figliofino a 1 settimana
decesso del/della coniuge, del partner, di un genitore o di un figlio (se il decesso subentra durante le vacanze, i giorni di vacanza possono essere recuperati)fino a 1 settimana
partecipazione a un funerale in altri casifino a 1 giorno su domanda
disbrigo di formalità in relazione diretta con la morte di un parentefino a 2 giorni su domanda
trasloco connesso al cambiamento del luogo di lavorofino a 1 giorno
trasloco in un alloggio di servizio o connesso al cambiamento del luogo di lavoro per motivi aziendalifino a 3 giorni
globalmente per l’attività di presidente o membro del comitato centrale nonché di caposervizio dell’Associazione svizzera Sport+Cultura Posta/Swisscomfino a 20 giorni, per anno civile e per la totalità dei collaboratori/delle collaboratrici
direzione e inquadramento di corsi sportivi organizzati dall’associazione Plussport (Sport Handicap Svizzero)fino a 2 settimane per anno civile
attività di esperto/a e di insegnantesu accordo individuale

Articolo 450

Giorni festivi retribuiti

I collaboratori/le collaboratrici hanno diritto, ogni anno civile, ai seguenti giorni liberi:
a. personale impiegato nell’amministrazione:
– le domeniche;
– più un massimo di dieci giorni festivi abituali presso il luogo di lavoro o nel luogo base giusta l’appendice 3. Non vi è alcuna compensazione se nella relativa località questi giorni festivi cadono di domenica o in un giorno libero per il collaboratore/la collaboratrice interessato/a. Se un giorno festivo giusta l’appendice 3 coincide con un giorno di vacanza, può essere ricuperato. In caso di inizio o di fine del rapporto di lavoro durante l’anno, il collaboratore/
la collaboratrice ha diritto ai giorni festivi che cadono durante il rispettivo periodo.
b. personale impiegato nella produzione: 62 giorni di riposo.

Articolo 44

Congedo di formazione

La Posta incoraggia il perfezionamento regolare dei collaboratori/delle collaboratrici.
Su richiesta del collaboratore/della collaboratrice, la Posta concede per il perfezionamento:
– il tempo necessario, totalmente o parzialmente rimunerato;
– l’assunzione parziale o totale dei costi.
Il rifiuto della richiesta deve essere motivato.

Articolo 26

Indennità per perdita di guadagno

Malattia / infortunio

Malattia e infortunio:
Assicurazione d’indennità giornaliera collettiva: In caso d’incapacità lavorativa senza colpa del collaboratore/della collaboratrice per motivi medici (malattia, gravidanza o infortunio), durante un periodo di 720 giorni la Posta eroga il 100 % del salario per 360 giorni, in seguito l’80 %. I collaboratori e le collaboratrici versano un contributo pari a un terzo del premio per i costi di indennità di salario in caso di malattia.
Non vi è alcuna riduzione all’80 % se l’attività deve essere interrotta a seguito di un infortunio professionale o di una malattia professionale ai sensi della LAINF.

Articolo 3700

Congedo maternità / paternità / parentale

Congedo di maternità: 4 mesi, pagamento del 100% del salario percepito
Congedo paternità: 2 giorni

Articoli 450 e 451

Servizio militare / civile / di protezione civile

Durante il servizio d’istruzione di base, il servizio di perfezionamento della truppa e il servizio d’assistenza all’istruzione nel quadro dell’obbligo al servizio viene versato il seguente salario:

a. scuola reclute, scuola sottufficiali e ufficiali, servizi di avanzamento e servizio civile svizzero: 80%, risp. 100% in caso di diritto agli assegni di custodia per i figli

b. tutti gli altri servizi obbligatori: 100%

Il servizio di protezione civile, il servizio civile sostitutivo nonché il servizio della Croce Rossa e il servizio militare prestati da membri dell’esercito di sesso femminile sono equiparati al servizio militare obbligatorio.

Articolo 372

Regolamentazioni in materia di pensionamento / pensionamento anticipato

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Contributi

Fondo paritetico / contributi per le spese di esecuzione / contributi per il perfezionamento

Contributi di solidarietà:
- per un grado di occupazione medio pari al 50 % o più: CHF 7.-- al mese
- per un grado di occupazione medio inferiore al 50 %: CHF 3.50 al mese

Articolo 82

Protezione del lavoro / contro la discriminazione

Disposizioni antidiscriminazione

I collaboratori/le collaboratrici non devono subire pregiudizio alcuno, né direttamente né indirettamente, a causa del loro sesso, dell’origine, della lingua, dello stato di salute, ecc. segnatamente con riferimento allo stato civile, alla situazione familiare o a una gravidanza. Il divieto di discriminazione si applica in particolare al bando di concorso, all’assunzione, all’attribuzione dei compiti, alle condizioni di lavoro, alla retribuzione, alla formazione e al perfezionamento, alla promozione e al licenziamento.

Nelle rispettive unità, le parti contraenti s’impegnano:
– a proteggere la personalità dei collaboratori/delle collaboratrici;
– a realizzare la parità di trattamento, vietando ogni tipo di discriminazione e attraverso misure di promozione atte a realizzare di fatto le pari opportunità;
– a prendere misure atte ad impedire qualunque discriminazione, molestia sessuale o mobbing e, in caso di necessità, a fornire un sostegno adeguato;
– a creare condizioni di lavoro che permettano al personale di assumere le proprie responsabilità nei confronti della famiglia e della società;
– a rappresentare in modo adeguato i sessi, le lingue e le culture in seno alle commissioni, ai gruppi di progetto e ai gruppi di lavoro;
– a prendere le misure necessarie alla realizzazione delle pari opportunità, segnatamente per le donne, in seno a tutte le categorie di personale e a tutti i livelli gerarchici;
– a far sì che la metà dei seggi disponibili in seno agli organi e alle commissioni di partecipazione siano occupati da donne; le parti contraenti possono stabilire una percentuale minima di rappresentanza in seno a determinate commissioni.

Non costituiscono una discriminazione provvedimenti adeguati miranti alla realizzazione della parità di trattamento effettiva.

Articolo 140

Parità in generale / parità salariale / conciliazione della vita professionale e familiare / molestie sessuali

Sono incaricati della realizzazione della parità di trattamento:
a. il delegato/la delegata per la parità di trattamento a livello del gruppo;
b. gli interlocutori/le interlocutrici delle unità organizzative;
c. la Commissione paritetica Parità di trattamento e protezione della personalità;
d. il Comitato in qualità di Commissione peritale giusta l’articolo 13 capoverso 3 LPar (appendice 6 cifra 3).

Custodia dei figli:
La Posta mette a disposizione infrastrutture adeguate ai collaboratori/le collaboratrici che devono affidare a terzi i propri figli durante il tempo di lavoro.

Articoli 141 e 702

Sicurezza sul lavoro / protezione della salute

La Posta ha riguardo per la salute dei collaboratori/delle collaboratrici. Essa prende tutte le misure tecniche e organizzative necessarie per esperienza, tecnicamente applicabili e adeguate per proteggere la salute del personale e per prevenire gli incidenti sul lavoro e le malattie professionali in seno all’azienda. La Posta adotta particolari misure cautelari per venire incontro alle necessità delle collaboratrici in caso di gravidanza.

Il collaboratore/la collaboratrice è tenuto/a ad appoggiare gli sforzi della Posta e a utilizzare le attrezzature di sicurezza e gli equipaggiamenti di protezione esistenti.

La Posta informa il personale sui temi legati alla previdenza sanitaria, alla sicurezza sul lavoro, all’ergonomia e alla prevenzione dalle tossicodipendenze.

Per trattare le questioni di fondo, le parti contraenti insediano la Commissione paritetica Sicurezza sul lavoro e protezione della salute.

Articolo 73

Apprendisti / dipendenti fino a 20 anni d'età

Assoggettamento al CCL:
Personale a tirocinio in formazione secondo la LFPr come pure praticanti Junior non sono assoggettati al CCL.

Salario:
Il salario lordo minimo per le collaboratrici e i collaboratori ventenni, senza diploma di tirocinio, è di CHF 46'274.-- l’anno, quello per le collaboratrici e i collaboratori diciottenni, senza diploma di tirocinio, è invece di CHF 44'071.-- l'anno. Se vengono assunte persone più giovane, il salario iniziale può essere ridotto del 10 % al massimo.

Vacanze:
- Dipendenti fino al compimento del 20° anno d’età: 6 settimane
- Congedo giovanile (dipendenti fino a 30 anni, per attività govanili volontarie, non retribuiti): 5 giorni di formazione suppl.

Articolo 112; appendice 1: articolo 12; appendice 2; CO 329a+e

Disdetta

Termine di preavviso

Anno di servizioDisdetta Posta
Durante il periodo di prova (al massimo tre mesi; in casi giustificabili può essere prolungato una volta fino a 6 mesi al massimo, tramite accordo individuale)durante i primi 2 mesi, per la fine della settimana che segue la disdetta; a partire dal terzo mese, per la fine del mese che segue la disdetta
fino al 5° anno di servizio compreso3 mesi
dal 6° al 10° anno di servizio compreso4 mesi
a partire dall’11° anno di servizio6 mesi

Il collaboratore/la collaboratrice può disdire il rapporto di lavoro rispettando un preavviso di tre mesi.

Articolo 211; appendice 4: articolo 12

Protezione contro il licenziamento

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Partenariato sociale

Parti contraenti

Rappresentanza dei lavoratori

syndicom (in passato: Sindacato della Comunicazione)
transfair

Rappresentanza dei datori di lavoro

La Posta Svizzera

Organi paritetici

Organi d'esecuzione

Commissioni specializzate (CoSpe):
Nelle unità e nelle rispettive regioni così come a livello del gruppo, le commissioni specializzate sono gli organi di partecipazione competenti in rappresentanza del personale e dei sindacati contraenti.

Commissioni del personale (CoPe)
Le CoPe sono istituite in seno alle unità organizzative (UO) comprendenti almeno 100 collaboratori/collaboratrici.

Oggetti, gradi e livelli della partecipazione: cfr. tabella (appendice 7)

Appendice 7

Fondo

I contributi di solidarietà sono versati in un fondo gestito pariteticamente dalle parti contraenti.
È possibile attingere al fondo per finanziare spese per il personale legate alla stesura, al rinnovo e all’applicazione del presente CCL, come pure del CCL per il personale ausiliario, nonché alla difesa collettiva degli interessi dei collaboratori/delle collaboratrici della Posta.
La Posta può versare contributi finanziari al fondo di solidarietà.
Per la gestione del fondo, le parti contraenti insediano la Commissione paritetica Fondo per contributi di solidarietà.

Articolo 820

Partecipazione

Congedo per partecipare alle attività sindacali

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Disposizioni in materia di partecipazione (commissioni aziendali, commissioni giovanili ecc.)

Commissioni specializzate (CoSpe):
Nelle unità e nelle rispettive regioni così come a livello del gruppo, le commissioni specializzate sono gli organi di partecipazione competenti in rappresentanza del personale e dei sindacati contraenti.

Commissioni del personale (CoPe)
Le CoPe sono istituite in seno alle unità organizzative (UO) comprendenti almeno 100 collaboratori/collaboratrici.

Oggetti, gradi e livelli della partecipazione: cfr. tabella (appendice 7)

Appendice 7

Disposizioni di protezione per i delegati sindacali e i membri delle commissioni aziendali/del personale

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Misure sociali / piani sociali / licenziamenti di massa / mantenimento dei posti di lavoro

In caso di problemi economici e strutturali, la Posta fa di tutto per evitare i licenziamenti prendendo per tempo misure organizzative volte a salvaguardare gli impieghi.

Il piano sociale di cui all’Appendice 5 crea delle premesse uniformi per
garantire una gestione socialmente responsabile di eventuali modifiche a livello dell’organizzazione aziendale.

In caso di grandi cambiamenti a livello di organizzazione aziendale conformemente alla cifra 2 capoverso 4 dell’Appendice 5 vengono avviate delle trattative con i sindacati al fine di mettere a punto delle misure di accompagnamento.

Articolo 610

Disciplina sui conflitti

Procedura di conciliazione

1° livello: trattative dirette
2° livello: Commissione paritetica di conciliazione o Tribunale arbitrale

Dettagli: cfr. appendice 8

Articolo 86; appendice 8

Obbligo della pace

Per tutta la durata del CCL, così come per la durata di una procedura dinanzi all’OPM, le parti contraenti s’impegnano a mantenere una pace del lavoro assoluta e ad astenersi da qualsiasi mezzo di lotta.

Articolo 85

Documenti e link  inizio pagina
» CCL per il personale Posta 2002 (versione riveduta del 1° gennaio 2011) (694 KB, PDF)
» Trattative salariali 2012 Posta (36 KB, PDF)
» Scala salariale 2012 Posta (127 KB, PDF)
» Lohnrunde 2014 Post / Négociations salariales 2014 Poste (e'existe pas en version française) / Scala salariale 2014 Posta (non esiste in versione italiana) (115 KB, PDF)

Esportazione inizio pagina
» Documento PDF
» Scarica file Excel
Salario usuale del ramo professionale: inizio pagina
Non è stato trovato alcun ramo professionale con dei salari usuali poiché i dati non sono noti o sono insufficienti.
 

    Al momento il suo elenco dei preferiti non contiene alcuna versione di CCL.


Unia Home


Produktion (Version 5.4.4)