Servizio-CCL.ch
Servizio-CCL.ch Logo Unia

Contratto Unia CCL per il settore del prestito di personale

Versione del CCL

Sceglierne uno

Contratto collettivo di lavoro Conferimento dell’obbligatorietà generale

Si applica a tutta la Svizzera.

*Articolo 1*

Criterio di selezione (51 su 51)

Panoramica del CCL

Dati di base

Tipo di CCLRamo professionaleResponsabile del CCLNumero di occupati assoggettatiNumero di aziende assoggettate

Campi di applicazione

Informazioni sintetiche sul campo d'applicazioneCampo d'applicazione geograficoCampo d'applicazione aziendaleCampo d'applicazione personaleCampo d'applicazione geografico con carattere obbligatorio generaleCampo d'applicazione aziendale con carattere obbligatorio generaleCampo d'applicazione personale con carattere obbligatorio generale

Durata della convenzione

Proroga contrattuale automatica / clausola di proroga 

Informazioni

Informazioni / indirizzo per l'ordinazione / Commissione paritetica 

Condizioni di lavoro

Salario e componenti salariali

Salari / salari minimiCategorie salarialiAumento salarialeIndennità di fine anno / tredicesima mensilità / gratifica / premio per anzianità di servizioAssegni per i figli

Supplementi salariali

Lavoro straordinario / ore supplementariLavoro notturno / lavoro al fine settimana / lavoro seraleLavoro a turni / servizio di picchettoRimborso speseAltri supplementi

Orario di lavoro e giorni liberi

Orario di lavoroVacanzeGiorni di congedo retribuiti (assenze)Giorni festivi retribuitiCongedo di formazione

Indennità per perdita di guadagno

Malattia / infortunioCongedo maternità / paternità / parentaleServizio militare / civile / di protezione civileRegolamentazioni in materia di pensionamento / pensionamento anticipato

Contributi

Fondo paritetico / contributi per le spese di esecuzione / contributi per il perfezionamento 

Protezione del lavoro / contro la discriminazione

Disposizioni antidiscriminazioneParità in generale / parità salariale / conciliazione della vita professionale e familiare / molestie sessualiSicurezza sul lavoro / protezione della saluteApprendisti / dipendenti fino a 20 anni d'età

Disdetta

Termine di preavvisoProtezione contro il licenziamento
Dettagli CCL conformemente al criterio di selezioneinizio pagina

Panoramica del CCL

Dati di base

Tipo di CCL

CCL aziendali

Ramo professionale

Sanità

Responsabile del CCL

Commissione paritetica (c/o OCST)

Campi di applicazione

Campo d'applicazione geografico

CCL aziendali (Istituti dell'Ente Ospedaliero Cantonale EOC, TI)

Articolo 2

Campo d'applicazione aziendale

CCL aziendali (Istituti dell'Ente Ospedaliero Cantonale EOC, TI)

L'EOC è composto da 6 istituti: Ospedale Regionale di Lugano con le sedi Civico e Italiano; Ospedale Regionale di Bellinzona e Valli con la sede San Giovanni a Bellinzona e le sedi di Faido e Acquarossa; Ospedale Regionale di Mendrisio (Beata Vergine); Ospedale Regionale di Locarno (la Carità); Istituto Oncologico della Svizzera Italiana; Clinica di Riabilitazione di Novaggio.

Articolo 2

Campo d'applicazione personale

Si applica a tutto il personale dell’EOC esclusi i medici, il personale direttivo o con funzioni particolari con contratto individuale, gli allievi delle Scuole sanitarie e gli apprendisti.
Le condizioni di lavoro per il personale che svolge uno stage pratico e del personale volontario sono regolate da speciali disposizioni emanate dalla Commissione Paritetica Cantonale (CPC) (vedi allegato 2).

Il personale occupato a tempo parzíale, che presta la sua attività in modo regolare e nella misura di almeno 1/3 dell'orario normale, è soggetto proporzionalmente a tutte le disposizioni previste dal ROC. Per il personale occupato a tempo parzíaIe, saltuariamente e in modo irregolare, fanno invece stato le disposizioni emanate dalla CPC (allegato 3).

Articoli 2 e 23

Durata della convenzione

Proroga contrattuale automatica / clausola di proroga

Si riterrà tacitamente rinnovato per un altro anno e così di seguito se non sarà disdetto 3 mesi prima della scadenza mediante lettera raccomandata.

Articolo 77

Informazioni

Informazioni / indirizzo per l'ordinazione / Commissione paritetica

COMMSSIONE PARITETICA CANTONALE DEGLI ISTITUTI DELL'ENTE OSPEDALIERO CANTONALE DEL CANTONE TICINO
c/o OCST
Sandro Mecatti
Caselle postale 139
6850 Mendrisio Borgo
091 640 51 11

Condizioni di lavoro

Salario e componenti salariali

Salari / salari minimi

Classe di stipendioSalario minimo annuale (comprensive della tredicesima mensilità)Salario massimo annuale (comprensive della tredicesima mensilità)
4CHF 47'091.--CHF 59'017.--
5CHF 50'266.--CHF 60'971.--
6CHF 54'719.--CHF 64'757.--
7CHF 55'678.--CHF 70'581.--
8CHF 58'293.--CHF 73'188.--
9CHF 59'473.--CHF 78'513.--
10CHF 62'983.--CHF 85'570.--
11CHF 62'983.--CHF 86'971.--
12CHF 64'368.--CHF 91'144.--
13CHF 65'756.--CHF 93'737.--
14CHF 68'639.--CHF 97'384.--
15CHF 69'693.--CHF 99'852.--
16CHF 70'761.--CHF 102'306.--

Il dipendente di nuova nomina percepisce, di regola, il minimo della sua categoria.
Per il personale occupato a tempo parziale: suddividendo il salario medio della classe per 173 (= ore di lavoro/mese).

Stagiaires e volontari (16 alle 18 anni d'età; durata dell’occupazione: al massimo 18 mesi):
- I primi 6 mesi: CHF 1'390.--/mese
- Dal 7° mese: CHF 1'568.--/mese

Articolo 23; allegato II

Categorie salariali

ClassificazioniFunzioneDiploma minimo richiestoClasse stipendio
Funzioni infermieristicheAssistente di curaCertificato; CDS/CRS/cantonale; CFP6
Operatore sociosanitarioAFC8
Assistente geriatricoCertificato8
Nurse e puericultriceCertificato8
Infermiere assistenteCertificato8
Infermiere assistente non omologato UFFTDiploma estero8
Infermieri CRS livello IDiploma CRS8
Infermiere dipl. SSSCRS o SSS12
Infermiere SUPSUP12
Infermiere diploma estero omologato UFFT12
LevatriceDiploma CRS o SUP12
Infermiere specialista clinico area geriatrica, area materno pediatrica, area oncologica, area salute mentale, area salute pubblicaCertificato di formazione superiore della CRS, SSFS, o DAS SUP13
Infermiere specialista clinica generaleCertificato di formazione superiore della CRS (SSFS) o DAS SUP13
Infermiere strumentistaPost diploma ASI14
Infermiere esperto in cure di anestesia dipl. SPD SSSPost diploma ASI o Post diploma SSS14
Infermiere esperto in cure intense dipl. SPD SSSPost diploma ASI o Post diploma SSS14
Infermiere esperto in cure urgenti dipl. SPD SSSPost diploma EOC o Post diploma SSS14
Infermiere esperto in cure ostetriche dipl. SPD SSSPost diploma ASI o Post diploma SSS14
Infermiere specialista diploma estero con un anno di pratica EOC e rapporto positivoDiploma estero14
Funzioni medico-tecnicheAssistente di studio medicoAFC7
Dopo 4 anni EOC8
Assistente di farmaciaAFC7
Dopo 4 anni EOC8
Assistente specialista di sala operatoria (ASSO)Certificato cantonale6
Massaggiatore medicoCertificato CRS8
Tecnico di neurofisiopatologia con diploma estero non omologatoDiploma estero8
Personale medico-tecnico con diploma estero non omologatoDiploma estero (minimo 2 anni)8
Tecnico in analisi biomediche dipl. SSSDiploma CRS o SSS10
Tecnico di sala operatoria dipl. SSSDiploma CRS o SSS11
Fisioterapista dipl. SSSDiploma CRS11
Fisioterapista SUPSUP11
Tecnico di radiologia medica dipl. SSSDiploma CRS o SSS11
Ergoterapista SUPDiploma CRS o SUP11
Dietista SUPDiploma CRS o SUP11
Personale medico-tecnico con diploma estero omologatoDiplomaClasse di riferimento categorie con diploma svizzero
Tecnico di radiologia medica specializzatoPost-diploma cantonale di specializzazione12
Personale medico-tecnico con post-formazione pertinente certificati ECTS o equivalentiDAS SUP o MAS SUP+ 1 classe o + 2 classi
Funzioni di economia domesticaAusiliari di economia domesticanessuna4
Addetto all’economia domesticaCFP5
Impiegato di economia domesticaAFC6
Pulitore di edificiAFC6
Operatore di edifici e infrastruttureAFC6
Con mansioni particolari7
Ausiliario di ristorazionenessuna4
Addetto alimentaristaCFP5
Cuoco qualificatoAFC7
Dopo 4 anni EOC8
Con mansioni particolari9
Cuoco in dieteticaAFC9
Funzioni artigianaliAusiliario di manutenzione, logistica o servizi generalinessuna4
Addetto di produzione ai Servizi centrali Biascanessuna4
Addetto alla cura dei tessiliAFC6
Impiegato di sterilizzazione ai Servizi centrali BiascaSSMT4
Con SGSV livello 2 o con mansioni particolari5
Addetto di manutenzione, logistica o servizi generaliCFP5
Con mansioni particolari6
Artigiano qualificatoAFC7
Dopo 4 anni EOC8
Con mansioni particolari9
Funzione amministrativeAddetto amministrativonessuna4
Assistente d’ufficioCFP5
Impiegato d’ufficioAFC (2 anni)6
Impiegato di commercio profilo BAFC6
Impiegato di commercio profilo E o M o Aiuto contabileAFC o Diploma7
Dopo 4 anni EOC8
Con mansioni particolari9
Assistente amministrativo di repartoAFC6-8
Segretarie di direzioneAFC9-10
Impiegato amministrativo ContabileDiploma Scuola cantonale superiore di commercio; APF; Post diploma10-14
Funzioni informaticheOperatore help deskAFC6-12
SSIG7-12
SUP8-12
ProgrammatoreAFC/SSIG/SUP8-15
SistemistaAFC/SSIG/SUP9-15
Tecnico di reti e telecomuncazioniAFC/SSIG/SUP9-15
AnalistaAFC/SSIG/SUP12-15
Pianificatore di architettureAFC/SSIG/SUP15-15

Articolo 22; allegato 1

Aumento salariale

Per informazione:
Gli stipendi sono adeguati all’indice del costo della vita di punti 104.2 (fine novembre 2010).
Al 1 gennaio di ogni anno gli stessi saranno adeguati al rincaro intervenuto sulla base delltindice del costo della vita di fine novembre secondo le disposizioni appli cate ai dipendenti dello Stato.

Articolo 23

Indennità di fine anno / tredicesima mensilità / gratifica / premio per anzianità di servizio

13a. mensilità:
I dipendenti hanno diritto alla 13a. mensilità (8.33% del salario globale per il personale occupato a tempo parziale).

Gratifiche premio fedeltà:
- Dopo 10 anni di servizio consecutivi prestati presso l'EOC: gratifica corrispondente allo stipendio intero percepito il mese precedente
- In seguito: gratifica ogni 5 anni
- Il dipendente può compensare la gratifica con un corrispondente periodo di congedo (4 settimane) previo accordo con la Direzione dell’Istituto e considerate le necessità del servizio.

Articoli 25 e 28

Supplementi salariali

Lavoro straordinario / ore supplementari

In caso di necessità i dipendenti sono tenuti a prestare lavoro straordinario su ordine del responsabile del relativo servizio e ratificato dalla Direzione dell’Istituto.

Typo di lavoroSupplemento
Lavoro di giorno (7.00 alle 20.00)25%
Lavoro di notte (20.00 alle 7.00)50%
Lavoro durante i giorni di libero programmato75%

La compensazione delle ore straordinarie deve essere effettuata, di regola, con altrettanto tempo libero da concedersi entro la fine del secondo mese susseguente. Compatibilmente con le esigenze del servizio anche i supplementi potranno essere compensati in tempo libero. Nel caso ciò non fosse possibile, i supplementi saranno retribuiti.
Trascorsi i due mesi prescritti per il compenso, le ore straordinarie saranno retribuite.

Articoli 9 e 29

Lavoro notturno / lavoro al fine settimana / lavoro serale

Typo di lavoroSupplemento
Lavoro serale (20.00 alle 23.00 o 6.00 alle 7.00)CHF 5.90/ora
Lavoro notturno (23.00 alle 6.00)compensazione di tempo pari al 10%, indennità di CHF 2.50/ora
Servizio festivo (sabato, domenica e festivi infrasettimanali ufficialiCHF 5.--/ora
Le indennità per lavoro serale, lavoro notturno e servizio festivo di cui a questo articolo non sono cumulabili.

Articolo 30; allegato III

Lavoro a turni / servizio di picchetto

Servizio picchetto, durante il quale, su chiamata, il dipendente deve mettersi a disposizione dell'Istituto fuori dai posto di lavoro:
- fino a 24 ore: CHF 75.--
- 6 ore o inferiore: CHF 37.50

- Il tempo dedicato al servizio di picchetto effettuato obbligatoriamente nell'Istituto = tempo di lavoro. In questo caso l'indennità non è corrisposta.
- Il tempo in cui il dipendente è di picchetto a domicilio = tempo di riposo
- Per il tragitto di andata e ritorno dal domicilio, in caso di entrara in servizio: forfait di 30 minuti

Qualora durante il servizio di picchetto il dipendente effettua lavoro straordinario, festivo o notturno ha diritto ai relativi supplementi.

Articolo 31

Rimborso spese

Presso gli Istituti dove non esiste una mensa con scelta "à la carte", il personale interno che riceve il vitto dovrà corrispondere all'Istituto le seguenti indennità:
- Colazione: CHF 3.--
- Pranzo: CHF 10.--
- Cena: CHF 10.--

Allegato IV

Altri supplementi

Se ragioni di servizio lo esigono, il dipendente è tenuto a sostituire o ad aiutare i colleghi, anche di altri reparti, senza alcun compenso.
Chi sostituisce un collega di categoria superiore e di maggior responsabilità per un periodo di oltre 30 giorni consecutivi, ha diritto per l’intero periodo della supplenza a un’indennità pari alla differenza tra lo stipendio del supplente e quello del supplito secondo l’anzianità del supplente.

Articolo 12

Orario di lavoro e giorni liberi

Orario di lavoro

40 ore/settimana

Articolo 9

Vacanze

Categoria d'etàAnno di servizioSettimane di vacanzeIndennizzo per vacanze per il personale occupato a tempo parziale, saltuariamente o in modo irregolare
Fino al 20° anno di età5 settimane10% del salario lordo
Dopo 20°anni di etàFino 10° anno di servizio4 settimane8% del salario lordo
Dopo 10° anni di servizio5 settimane10% del salario lordo
Dopo 40 anni di età5 settimane10% del salario lordo
Dopo 50 anni di età6 settimane13% del salario lordo
Le settimane di vacanza vengono accordate nell'anno in cui si raggiunge l'età o l'anzianità di servizio.

Articolo 37; allegato III

Giorni di congedo retribuiti (assenze)

OccasioneGiorni compensati
Matrimonio8 giorni consecutivi
Decesso del coniuge, di un figlio, di un genitore, di fratelli e sorelle3 giorni
Matrimoni di figli, genitori, sorelle e fratelli1 giorno
Decesso di nonni, suoceri, generi, cognati1 giorno
Altri famigliari conviventi1 giorno
Trasloco1 giorno
Ispezioni militari, funerali di parenti, comparse davanti alle Autoritàil tempo necessario
Per visite e cure mediche, specialistiche e dentistiche effettuate nel Cantone o per i frontalieri nella provincia di residenzail tempo necessario (fino ad un massimo di 3 giorni all’anno)
Affari pubblici e sindacalicomplessivamente 8 giorni
Nascita di figli5 giorni

Articolo 40

Giorni festivi retribuiti

Dipendenti lavorano in turni: 13.5 feste infrasettimanali all'anno (= un giorno libero al mese e 3 mezze giornate secondo le esigenze del servizio)
Dipendenti non lavorano in turni: festività infrasettimanali di calendario
Per il personale occupato a tempo parziale: Nessun indennizzo deve essere versato per quanto concerne le feste infrasettimanali.

Articolo 36; allegato III

Congedo di formazione

Durante gli corsi di formazione, se rientrano nell'interesse dell'Istituto: stipendio completo (alla condizione che si impegni preventivamente a prestare la sua opera presso l'Istituto per un periodo proporzionato alla durata del corso: assenza di tre mesi = impegno d'un periodo di due anni)

Previo accordo con l'Istituto, e se le esigenze di servizio lo consentono, il dipendente può ottenere un congedo non pagato fino a tre anni per motivi di formazione professionale.

Articolo 50

Indennità per perdita di guadagno

Malattia / infortunio

Obblighi legali, prestazione in caso di malattia o infortunio: salario complete durante il periodo successivo:
Anno di servizioPeriodo
Primi 3 mesi di servizio (tempo di prova)2 settimane
Del 4° alle finde del 12° mese di servizio3 mesi
Dal 2° al 3° anno di servizio4 mesi
Del 4° anno di servizio in poi6 mesi

Malattia:
- Tutto il personale è assicurato per la perdita di guadagno dovuta a malattia ai sensi della LAMal.
- Premi: a carico dell'Istituto e del dipendente in ragione di metà ciascuno
- Prestazione: 80% dello stipendio durante 720 giorni dall'inizio della malattia

Infortunio:
- Tutto il personale è assicurato contro gli infortuni professionali e non professionali, comprese le malattie professionali, secondo la Legge federale sull'assicurazíone contro gli infortuni (LATNF).
- Premi: contro gli infortuni professionali a carico dell'Istituto, contro gli infortuni non professionali a carico del dipendente
- Prestazione: 80% dello stipendio

Articoli 43, 44 e 48

Congedo maternità / paternità / parentale

Congedo maternità:
Intero stipendio per 16 settimane (di cui di regola 2 prima del parto)

Congedo paternità:
Nascita di figli: 5 giorno compensati

Adozione:
La o il dipendente, per giustificati motivi, ha diritto a un congedo pagato fino a un massimo di 16 settimane.

Congedo non pagato:
La dipendente può beneficiare in caso di parto o di adozione se le esigenze del servizig lo permerrono. di un.cofgedo non pagato per un massimo di 12 mesi a partire dalla fine del congedo maternità o adozione. In alternativa il congedo può essere ottenuto interamente o parzialmente dal padre.

Articoli 40 e 41

Servizio militare / civile / di protezione civile

Typo di servizioIndennità
Normali corsi di ripetizione, altri servizi obbligatori100% dello stipendio
Scuola reclute; corso di caporale, quando fosse stato obbligato; successiva scuola reclute100% dello stipendio
La protezione civile ed il servizio militare femminile sono considerati servizio militare obbligatorio.

Articolo 42

Regolamentazioni in materia di pensionamento / pensionamento anticipato

Il dipendente ha la possibilità di fare cessare il rapporto di lavoro per raggiunti limiti di età a partire dal 58° anno; la cessazione del rapporto di lavoro non deve tutta via causare all'Istituto oneri supplementari a quelli previsti dal ROC.
Per questo fa stato il regolamento del Fondo di previdenza.

Finanziamento:
- I premi sono paritetici (minimo 12%), calcolati sul salario lordo AVS (escluse tutte le diverse indennità).
- Per i dipendenti fino alla fine dell'anno civile in cui compiono 20 anni, il premio rischio è ripartito in modo paritetico.

Articoli 52 e 54

Contributi

Fondo paritetico / contributi per le spese di esecuzione / contributi per il perfezionamento

I dipendenti non affiliati ad una delle organizzazioni sindacali sono tenuti al pagamento di CHF 20.-- mensili. I dipendenti a tempo parziale o a tempo determinato, soggetti al ROC, sono pure tenuti al pagamento dell’intero contributo previsto dal presente articolo.

I dipendenti saltuari (Allegato III) sono tenuti al pagamento di CHF 10.-- mensili

Articolo 71

Protezione del lavoro / contro la discriminazione

Disposizioni antidiscriminazione

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Parità in generale / parità salariale / conciliazione della vita professionale e familiare / molestie sessuali

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Sicurezza sul lavoro / protezione della salute

Promozione della salute:
- Le parti nominano due rappresentanti dei dipendenti nel Gruppo cantonale di coordinamento in materia di sicurezza e salute ai sensi della Direttiva CFSL (Commissione federale di coordinamento per la sicurezza sul lavoro) n. 6508 (denominata MSSL) del 1. gennaio 1996.
- Le misure di medicina sociale e preventiva sono regolamentate dalle disposizioni sui controlli sanitari negli Istituti di cura.
- Il controllo fisico e medico del personale sanitario esposto a radiazioni ionizzanti va fatto giusta l'Ordinanza deI 22 giugno 1994 sulla radioprotezione.
- I risultati diagnostici individuali sono comunicati riservatamente dal servizio di medicina del personale a ciascun dipendente.
- I dati generali ricavati dai predetti accertamenti saranno sottoposti allo studio dei competenti uffici federali e cantonali per una lotta efficace alla causa delle malattie professionali e per la ricerca di nuovi appropriati mezzi di tutela sanitaria del personale.
- Al personale è riconosciuta la possibilità di chiedere una visita medica anche al momento della cessazione del rapporto di lavoro.

Articolo 67

Apprendisti / dipendenti fino a 20 anni d'età

Subordinazione al CCL:
- Gli apprendisti no sono subordinati alle disposizioni del CCL.
- Per le persone che svolgono uno stage, i praticanti e per il personale volontarie valgono le disposizioni del allegato II.
- Per i giovani assunti per un periodo massimo di 3 mesi valgono gli accordi individuali.

Vacanze (confrome alle legge):
- Fino al 20° anno di età: 5 settimane
- congedo giovanile (fino a 30 anni di età, per svolgere del volontariato nel campo delle attività giovanili, senza diritto alla retribuzione): 5 giorni di
formazione supplementari

Servizio notturno e di picchetto:
I giovani fino ai 19 anni compiuti e gli apprendisti fino ai 20 anni compiuti non possono essere occupati per servizio notturno e di picchetto, riservate le
esigenze di formazione professionale.

Salari per stagiaires e volontari (dal 16 alle 18 anni d'età):
- I primi 6 mesi: CHF 1'339.--/mese
- Dal 7° mese: CHF 1'509.--/mese

Periodo di preavviso per stagiaires e volontari (dal 16 alle 18 anni d'età):
- durante il periodo di prova (4 settimane): 7 giorni
- trascorso il tempo di prova: 14 giorni

Articoli 2, 32 e 37; allegato II; CO 329a+e

Disdetta

Termine di preavviso

Durata dell'impiegoTermine di preavviso
Periodo di prova (tre mesi)15 giorni
Scaduto il tempo di prova3 mesi

Periodo di preavviso per stagiaires e volontari (dal 16 alle 18 anni d'età):
- durante il periodo di prova (4 settimane): 7 giorni
- trascorso il tempo di prova: 14 giorni

Articoli 6, 56 e 57; allegato II

Protezione contro il licenziamento

Dopo il periodo di prova, il datore di lavoro non può disdire il rapporto di lavoro:
- in caso di malattia o infortunio, sino a che il lavoratore abbia raggiunto la completa abilità al lavoro ma al massimo fino all’esaurimento delle prestazioni previste dall’art. 44 del ROC;
- per le donne, durante il periodo di gravidanza e le sedici settimane che seguono un parto;
- a cagione e durante un periodo di servizio militare svizzero obbligatorio, di protezione civile e di servizio civile;
- allorquando, con il suo consenso, il lavoratore partecipa a un servizio, ordinato dall’autorità federale competente, nell’ambito dell’aiuto all’estero.

La disdetta è abusiva se data:
- per una ragione intrinseca alla personalità del destinatario salvo che tale ragione sia connessa con il rapporto di lavoro o pregiudichi in modo essenziale la collaborazione nell’azienda;
- perché il destinatario esercita un diritto costituzionale, salvo che tale esercizio leda un obbligo derivante dal rapporto di lavoro o pregiudichi in modo essenziale la collaborazione nell’azienda.

La disdetta da parte del datore di lavoro è abusiva segnatamente se data:
- per l’appartenenza o la non appartenenza del lavoratore a un’associazione di lavoratori o per il legittimo esercizio di un’attività sindacale da parte del lavoratore;
- per l’inabilità al lavoro a seguito di malattia o infortunio del dipendente senza la propria colpa semprechè l’assenza o l’impedimento al lavoro non pregiudichi il servizio o non si possa

Articoli 59 e 60

Partenariato sociale

Parti contraenti

Rappresentanza dei lavoratori

Organizzazione Cristiano Sociale del Cantone Ticino (OCST)
Sindacato Svizzero dei Servizi Pubblici (VPOD)

Rappresentanza dei datori di lavoro

Ente Ospedaliero Cantonale del Cantone Ticino (EOC)

Organi paritetici

Organi d'esecuzione

Commissione Paritetica Cantonale, compiti:
- vigilare sull'applicazione e l'interpretazione del ROC;
- procedere di propria inizíativa o a richiesta di una delle parti a controlli sull'applicazione del ROC;
- fungere da organo consultivo per tutte le questioni riguardanti i rapporti tra gli Istituti e il relativo personale;
- applicare le multe per eventuali infrazioni alle disposizioni del ROC, ritenuto un minimo di CHF 50.-- e un massimo di CHF 1'000.--, secondo la gravità dell'infrazione;
- costituire la Commissione speciale di ricorso di cui all'art. 73 del ROC.
- decidere, in prima istanza, tutte le controversie derivanti dall'applicazione del ROC e dal rapporto d'impiego.

> vedi anche: Regolamento della Commissione Paritetica Cantonale degli Istituti dell'EOC

Commissione speciale di ricorso:
- E un tribunale arbitrale.
- Competenze: autorità preposta ad esaminare i ricorsi proposti contro le decisioni delia CPC; Essa può dare pareri giuridici sull'interpretazione delle norme del ROC.

Articoli 69, 73 e 74

Fondo

Fondo della previdenza professionale

Articolo 51

Partecipazione

Congedo per partecipare alle attività sindacali

Per affari pubblici e sindacali: Complessivamente 8 giorni compensati

Se l’esercizio di una funzione pubblica o sindacale costringe il dipendente ad assentarsi dal lavoro, egli deve chiedere, in tempo utile, un congedo alla Direzione dell’Istituto. In caso di carica pubblica, questo congedo è concesso se l’esercizio di tale funzione è stato autorizzato dalla Direzione dell’Istituto, se il servizio permette l’assenza e solo se si tratta di operazione documentabile, che non può essere svolta dopo le ore di servizio.

Commissione del personale:
Il tempo che il presidente, il vice-presidente e il segretario della Commissione del personale dedicano alla preparazione delle sedute è considerato tempo di lavoro nei termini concordati con la Direzione dell’Istituto.

Articoli 40, 49 e 66

Disposizioni in materia di partecipazione (commissioni aziendali, commissioni giovanili ecc.)

Commission del personale, competenze:
- Organo consultivo della Direzione dell'Istituto e può chiedere di essere sentita dalla stessa sulle questioni generali che interessano i dipendenti e l'organizzazione del lavoro e gli obiettivi dell'Istituto.
- Richiedere annualmente un incontro con la Direzione dell'Istituto per informazione e discussione sulla situazione e sugli obiettivi dell'Istituto.

Il tempo che il presidente, il vice-presidente e il segretario della Commissione del personale dedicano alla preparazione delle sedute è considerato tempo di lavoro nei termini concordati con la Direzione dell'Istituto.
La Commissione del personale potrà essere assistita dai propri rappresentanti sindacali in materia di applicazione o interpretazione del ROC.
Il funzionamento della Commissione del personale sarà regolato da speciale regolamento, emanato dalla CPC.

> Vedi anche il regolamento della Commissione interna del personale

Articolo 66; regolamento della Commissione interna del personale

Disposizioni di protezione per i delegati sindacali e i membri delle commissioni aziendali/del personale

Il personale ha diritto di appartenere ad un sindacato. Può farsi rappresentare o assistere dallo stesso o da persone di sua fiducia nei rapporti con la Direzione dell'Istituto. La libera scelta del sindacato è garantita a tutti i dipendenti.

Protezione contro il licenziamento:
La disdetta da parte del datore di lavoro è abusiva segnatamente se data per l'appartenenza o la non appartenenza del lavoratore a un'associazione di lavoratori o per il legittimo esercizio di un'attività sindacale da parte del lavoratore.

Articoli 49 e 60

Misure sociali / piani sociali / licenziamenti di massa / mantenimento dei posti di lavoro

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Disciplina sui conflitti

Procedura di conciliazione

LivelloInstituzione responsabile
1° livelloCommissione paritetica professionale
2° livelloCommissione speciale di ricorso

Articoli 70 e 75

Obbligo della pace

Il regolamento ha lo scopo di garantire la pace sociale.

Articolo 1

Documenti e link  inizio pagina
» Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale
» CCL Prestito di personale 2012 (162 KB, PDF)
» Accordo aggiuntivo 2013 (319 KB, PDF)

Esportazione inizio pagina
» Documento PDF
» Scarica file Excel
 

    Al momento il suo elenco dei preferiti non contiene alcuna versione di CCL.


Unia Home


Produktion (Version 5.4.4)