Servizio-CCL.ch
Servizio-CCL.ch Logo Unia

Contratto Unia CCL Elvetino SA

Versione del CCL

Contratto collettivo di lavoro : dal 01.01.2019
Conferimento dell’obbligatorietà generale: (nessun dato)

Criterio di selezione (51 su 51)

Panoramica del CCL

Dati di base

Tipo di CCLRamo professionaleResponsabile del CCLNumero di occupati assoggettatiNumero di aziende assoggettate

Campi di applicazione

Informazioni sintetiche sul campo d'applicazioneCampo d'applicazione geograficoCampo d'applicazione aziendaleCampo d'applicazione personaleCampo d'applicazione geografico con carattere obbligatorio generaleCampo d'applicazione aziendale con carattere obbligatorio generaleCampo d'applicazione personale con carattere obbligatorio generale

Durata della convenzione

Proroga contrattuale automatica / clausola di proroga 

Informazioni

Informazioni / indirizzo per l'ordinazione / Commissione paritetica 
Dettagli CCL conformemente al criterio di selezioneinizio pagina

Panoramica del CCL

Dati di base

Tipo di CCL

CCL aziendali

Ramo professionale

Alberghiero e ristorazione

Responsabile del CCL

Mauro Moretto

Numero di occupati assoggettati

ca. 700 (2018)

Campi di applicazione

Campo d'applicazione geografico

Il CCL aziendale vale per tutta la Svizzera.

Articolo 1.1

Campo d'applicazione aziendale

Si applica all'impresa Elvetino SA.
Di regola, questo CCL è applicabile nel caso di rilevazione di nuove parti aziendali o di aziende.

Articolo 1.2

Campo d'applicazione personale

Si applica a tutti i collaboratori d'Elvetino SA, ad eccezione:
- dei collaboratori in ufficio e nell'amministrazione
- delle persone con contratto d'apprendistato in conformità alla legge federale sulla formazione professionale
- i quadri a partire dal livello di vice capo settore/Service Manager/Quality Manager

Articolo 1.1

Durata della convenzione

Proroga contrattuale automatica / clausola di proroga

Il presente CCL entra in vigore il 1° gennaio 2018 e ha validità illimitata. Può essere disdetto di volta in volta dalle Parti contrattuali al 31 dicembre previa osservanza di un periodo di preavviso di sei mesi, al più presto tuttavia il 31 dicembre 2022.

Articolo 8.1

Informazioni

Informazioni / indirizzo per l'ordinazione / Commissione paritetica

Unia:
Mauro Moretto
031 350 22 93
mauro.moretto@unia.ch

Condizioni di lavoro

Salario e componenti salariali

Salari / salari minimi

SettoreFunzione20182019202020212022
Servicio FerroviarioCapo Steward, assunto in ruoloCHF 4'025.--CHF 4'200.--CHF 4240.--CHF 4'280.--CHF 4'320.--
Steward, assunto in ruoloCHF 3'840.--CHF 3'880.--CHF 3'920.--CHF 3'960.--CHF 4'000.--
Steward, ausiliareCHF 22.85 per oraCHF 23.10 per oraCHF 23.35 per oraCHF 23.60 per oraCHF 23.85 per ora
LogisticaMagazziniere, assunto in ruoloCHF 3'975.--CHF 4'015.--CHF 4'055.--CHF 4'095.--CHF 4'135.--
Magazinniere, ausiliareCHF 22.85 per oraCHF 23.10 per oraCHF 23.35 per oraCHF 23.60 per oraCHF 23.85 per ora

Possessore di un certificato federale di formazione pratica attinente (CFP) (o di un titolo di studio equipollente di un paese UE/EFTA) (non cumulabile con AFC):
CheSupplemento
Assunzione in ruolo, tempo pienoCHF 100.-- al mese
AusiliariCHF 0.60 all'ora

Possessore di un attestato federale di capacità (AFC) attinente (o di un titolo di studio equipollente di un paese UE/EFTA) (non cumulabile con CFP):
CheSupplemento
Assunzione in ruolo, tempo pienoCHF 250.-- al mese
AusiliariCHF 1.50 all'ora

Lingua ufficiale aggiuntiva o inglese (certificato riconosciuto, almeno livello B1):
CheSupplemento
Assunzione in ruolo, tempo pienoCHF 20.-- al mese
AusiliariCHF 0.10 all'ora

Allegato I 2019

Aumento salariale

Per informazione:
Alla fine di ogni anno le Parti contrattuali conducono trattative riguardo all’adeguamento dei salari di base, dei salari minimi di base, dei supplementi di salario, dei rimborsi e dei compensi in base al rincaro dei prezzi. In quest’occasione tengono conto della situazione economica e finanziaria dell’Elvetino, dell’inflazione nonché delle condizioni sul mercato del lavoro.

Articolo 3.4

Indennità di fine anno / tredicesima mensilità / gratifica / premio per anzianità di servizio

Entro al piu tardi il 15 dicembre al collaboratore viene corrisposto una 13a mensilità. Nel caso del personale ausiliare, la 13a mensilità e compresa nella partecipazione al fatturato nsp. nel salario orario.

Il collaboratore che è stato per 10 o più anni al servizio, riceve un regalo d’anzianità di servizio in conformità alla seguente scala:
Anni di servizioRegalo
10 anni50% di un salario mensile
15 anni100% di un salario mensile
20 anni100%di un salario mensile
25 anni100% di un salario mensile
30 anni100% di un salario mensile
35 anni100%di un salario mensile
40 anni100% di un salario mensile
45 anni100% di un salario mensile
Nella misura in cui il servizio lo permette, il regalo d’anzianità di servizio può essere mutato in ferie pagate. Per il calcolo degli anni di servizio si addiziona singoli periodi di lavoro, a meno che l’interruzione non superi i 5 anni. In caso di uscita dall’Elvetino in seguito a pensionamento per raggiunto limite di età o invalidità entro 12 mesi prima della scadenza del prossimo regalo d’anzianità, questo viene ugualmente corrisposto. Come base di calcolo viene usato il salario di base medio dei tre anni civili che precedono l’anno dell’anniversario.

Articoli 22 e 28

Assegni per i figli

In linea di principio i sussidi sociali vengono corrisposti in base alle disposizioni del Canton Zurigo o del cantone in cui si trova il domicilio di servizio del collaboratore. I dettagli sono regolati in sede separata dalle Parti contrattuali.

Per ogni nuovo nato del collaboratore viene corrisposto un premio di maternità di CHF 1000.--, a meno che il cantone nel quale si trova il domicilio di servizio del collaboratore non preveda un premio più alto.

Articolo 23

Supplementi salariali

Lavoro straordinario / ore supplementari

Principio: Legge federale sul lavoro nelle imprese di trasporti pubblici.

La durata del lavoro giornaliera che supera le 7 ore è considerata lavoro straordinario e viene compensata, se possibile, mediante tempo libero della stessa durata (giorni di compensazione o giorni lavorativi con durata del lavoro ridotta). Di regola, questi giorni di compensazione devono essere raggruppati insieme ai regolari giorni di riposo. Se la compensazione non è possibile entro un adeguato lasso di tempo, allora si deve provvedere a una compensazione in contanti del lavoro straordinario il cui importo è stabilito nell’allegato I.

Il lavoro straordinario eccedente le 7 ore viene trasferito al mese successivo e non è soggetto a questo regolamento.
Il personale ausiliare riceve un rimborso per lavoro straordinario in conformità all’allegato I soltanto se la durata del lavoro eseguito in un anno civile supera la durata del lavoro dovuto annuale di un impiego a tempo pieno.

Indennità per lavoro straordinari/ compensazione in contanti secondo l'allegato 1 (in CHF all'ora):
SettoreFunzione20182019202020212022
Servicio FerroviarioCapo Steward, assunto in ruoloCHF 30.95CHF 32.30CHF 32.60CHF 32.90CHF 33.20
Steward, assunto in ruoloCHF 29.50CHF 29.85CHF 30.15CHF 30.45CHF 30.75
Steward, ausiliare (*1)CHF 28.55CHF 28.90CHF 29.20CHF 29.50CHF 29.80
LogisticaMagazziniere, assunto in ruoloCHF 30.55CHF 30.90CHF 31.20CHF 31.50CHF 31.80
Magazinniere, ausiliare (*1)CHF 28.55CHF 28.90CHF 29.20CHF 29.50CHF 29.80
(*1) Durante il lavoro straordinario, l’indennità per lavoro straordinario viene pagata al posto del salario di base.

Articolo 16, Allegato I 2019 e Allegato II: articolo II.2

Lavoro notturno / lavoro al fine settimana / lavoro serale

Per la durata del lavoro dalle ore 20 alle 6 vengono corrisposti i seguenti supplementi di tempo, che vengono aggiunti alla durata del lavoro mensile e vengono compensati o pagati in conformità all’articolo II.2:
PersonalePeriodoSupplementi
Personale viaggiante22.00 - 24.0010%
Personale viaggiante24.00 - 04.0030% (*1)
Personale viaggiante04.00 - 05.00, se il servizio è iniziato prima delle 04.0030% (*1)
Personale logistico20.00 - 24.0025%
Personale logistico24.00 - 04.0030% (*1)
Personale logistico04.00 - 05.00, se il servizio è iniziato prima delle 04.0030% (*1)
Personale logistico04.00 - 05.00, se il servizio è iniziato dopo le 04.0010%
Personale logistico05.00 - 06.0010%
(*1)A partire dall’inizio dell’anno civile in cui il collaboratore ha compiuto il 55° anno di età, il supplemento di tempo ammonta al 40% invece che al 30%.

Allegato II: articolo II.7

Lavoro a turni / servizio di picchetto

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Rimborso spese

Pernottamento fuori sede:
Per ogni pernottamento esterno reso necessario da motivi di servizio, Elvetino assegna e paga l'alloggio.

Nel caso di una sostituzione fuori sede connessa a un pernottamento, al collaboratore viene corrisposto un rimborso di CHF 30.-- a copertura delle spese supplementari, a meno che nel contratto di lavoro individuale non sia previsto un trattamento differente. Il rimborso ammonta a CHF 35.-- se il collaboratore pernotta in un alloggio assegnato da Elvetino, nel quale non è inclusa la colazione.

Vitto:
Per le consumazioni proprie nel vagone ristorante il collaboratore in servizio deve pagare il 40% del prezzo di vendita ufficiale. Questo regolamento vale per il personale viaggiante di Elvetino. Elvetino si impegna a fornire ai collaboratori del settore stazione di servizio mobile una bottiglia di una bevanda per personale gratuita a ogni servizio e a dare la possibilità di acquistare un sandwich del proprio assortimento al 40% del prezzo di vendita ufficiale, se il collaboratore non ha alcuna possibilità di consumare un pasto in un vagone ristorante di Elvetino.

Servizi stazione di servizio mobile oltre 15 ore e con mancata possibilità di vitto nel wagon ristorante: CHF 10.--.

Abbigliamento da lavoro, rimborso di lavanderia:
FunzioneImporto
nel servizio ferroviario (collaboratori assunti in ruolo a tempo pieno)CHF 600.-- all'anno
nel servizio ferroviario (ausiliari)CHF 2.-- per ogni giorno lavorativo
nel settore logistica (collaboratori assunti in ruolo a tempo pieno)CHF 300.-- all'anno
nel settore logistica (ausiliari)CHF 1.-- per ogni giorno lavorativo
Per i collaboratori assunti in ruolo a tempo parziale, il rimborso viene ridotto in proporzione.

Sconti di trasporto, tragitto di lavoro:
Elvetino si adopera, affinché il collaboratore riceva sconti di trasporto da parte delle imprese di trasporti pubbliche. Tuttavia, nei confronti dell’Elvetino non sussiste alcun diritto del collaboratore a sconti di trasporto.

Articoli 24, 25, 26, 27 e Allegato I 2019

Orario di lavoro e giorni liberi

Orario di lavoro

Un orario a tempo pieno corrisponde ad una durata del lavoro previsto di 2114 ore. Ciò corrisponde a 302 giorni lavorativi o di ferie da 7 ore e a 63 giorni di riposo. Il conteggio avviene mensilmente.

Nella media di 365 giorni, la durata del lavoro giornaliera ammonta al massimo a 7 ore (420 minuti). Per ogni mese civile, la durata del lavoro non deve superare 225 ore. La durata del lavoro minima per ogni servizio è pari solitamente a 240 minuti, sebbene in casi eccezionali possa essere ridotta previo accordo individuale con il collaboratore.

Giorni di riposo (non vale per il personale ausiliare)
Durante l’anno civile, al collaboratore devono essere concessi come minimo 63 giorni di riposo interi, adeguatamente distribuiti, di cui almeno 12 devono coincidere con una domenica. Oltre ai 63 giorni di riposo il collaboratore non ha diritto a ulteriori giorni di festa. In ogni mese di calendario ci devono essere almeno cinque giorni di riposo. Il collaboratore può richiedere espressamente 2 giorni di riposo al mese, di cui al massimo 1 può coincidere con il fine settimana (sabato/domenica). I giorni di riposo espressamente richiesti non possono essere garantiti nei giorni festivi. Le richieste devono essere inviate per iscritto al pianificatore dei servizi entro l’8° giorno del mese antecedente. Ai collaboratori con obblighi di assistenza viene concesso nei limiti del possibile un numero maggiore di giorni di riposo espressamente richiesti.

Durata del lavoro giornaliera
Per il personale viaggiante di servizio ferroviario, la durata del lavoro giornaliera massima può essere prolungata fino a 13 ore, tuttavia la durata del lavoro giornaliera non può superare 420 minuti nella media annua.

Turno di servizio
Il turno di servizio è composto dalla durata del lavoro e dalle pause; nella media di 28 giorni non può superare 12 ore. Per il personale viaggiante di servizio ferroviario il turno di servizio può essere prolungato fino a 17 ore, tuttavia non può superare 12 ore nella media annua.

Turno di riposo
Il turno di riposo comprende il periodo di tempo tra due turni di servizio e nella media di 28 giorni ammonta come minimo a 12 ore. Eccezionalmente, il turno di riposo può essere ridotto a 9 ore, ma nella media di tre giorni lavorativi consecutivi deve essere come minimo di 12 ore. La riduzione a 9 ore è permessa nei casi seguenti:
- passaggio dal servizio serale o notturno a quello mattutino o meridiano (una volta a settimana)
- turni di riposo fuori sede
- mancanza di personale dovuta a malattia o infortunio
- aumentato bisogno di personale per svolgere compiti straordinari o provvisori
- assenso del collaboratore o dei suoi rappresentanti

Pause
Le pause al di fuori del luogo di servizio devono essere conteggiate al 30% come durata del lavoro. Le pause sul luogo di servizio devono essere conteggiate al 20% come durata del lavoro, tuttavia soltanto se in un turno di lavoro sono inserite complessivamente più di due pause. In caso di servizi con una durata del lavoro fino a nove ore, al collaboratore deve essere assegnata un’interruzione di lavoro pagata di almeno 20 minuti o una pausa di almeno 30 minuti. In caso di servizi con una durata del lavoro superiore a nove ore, al collaboratore deve essere assegnata una pausa. Per pausa s’intende qualsiasi interruzione di lavoro di 30 minuti o più, a meno che la durata minima non venga prolungata nell’ambito della partecipazione aziendale fino a un massimo di 60 minuti.

Per la preparazione del servizio, per le attività da svolgere dopo il servizio (in particolare sistemazione, conteggio, versamento degli incassi) e per la compensazione forfettaria di tutti i ritardi dei treni fino a 15 minuti vengono assegnate complessivamente le seguenti durate di lavoro per ogni servizio:
- Vagone ristorante 20 minuti
- Stazione di servizio mobile: 15 minuti (da vagone ristorante) o 30 minuti (con assortimento convenzionale)

Articolo 16 e Allegato II: articoli II.1, II.3, II.4, II.5 e II.9

Vacanze

EtàFerie
fino e compreso l'anno civile in cui compie il 20° anno36 giorni
dall' inizio dell'anno civile in cui egli compie il 21° anno30 giorni
dall' inizio dell'anno civile in cui egli compie il 50° anno36 giorni
dall' inizio dell'anno civile in cui egli compie il 60° anno42 giorni

Una settimana di ferie si compone di sei giorni di ferie e di un giorno di riposo.

Il salario per i giorni di ferie è composto dal salario di base senza supplementi di salario.

Nel caso del personale ausiliare, il diritto alle ferie è liquidato con il seguente supplemento in aggiunta al salario orario:
EtàSupplemento
fino all'anno civile incluso in cui il collaboratore compie 20 anni13,04%
dall'inizio dell'anno civile in cui il collaboratore compie 21 anni10,64%
dall'inizio dell'anno civile in cui il collaboratore compie 50 anni13,04%
dall'inizio dell'anno civile in cui il collaboratore compie 60 anni15,56%

Articolo 18

Giorni di congedo retribuiti (assenze)

motivigiorni di permesso retribuiti (non vale per il personale ausiliare)
Matrimonio3 giorni
Matrimonio dei figli1 giorno
Nascita / adozione di un figlio del collaboratore5 giorni
Assistenza, presenza al capezzale, per coniuge, convivente, genitore a causa di un bisogno di assistenza subentrata all‘improvviso o a seguito di un infortunio gravefino a 2 giorni per singolo caso
Assistenza a figli malati qualora non ci si possa organizzare diversamentefino a 5 giorni all‘anno
Ricerca di un posto di lavoroil tempo obiettivamente necessario per cercare un posto di lavoro dopo la disdetta
Decessi coniuge, figlio, genitori, nonni, fratelli, suoceri3 giorni
Decessi cognato, cognata1 giorno
Trasloco privato1 giorno
Trasloco per motivi di lavoro2 giorni
Ispezione delle armi e dell'uniforme1 giorno
Cambio e restituzione di oggeti dell'equipaggiamento militare1 giorno
Visite mediche preliminariil tempo necessario, al massimo un giorno l’anno a partire dal 50° anno di età

Attività sindacale:
Per i membri della delegazione delle trattative CCL d’intesa con la direzione:
I membri dei comitati sindacali hanno a disposizione un contingente di 450 ore di lavoro pagate per ogni anno civile di cui le stesse associazioni del personale possono disporre e che copre tutte le attività sindacali connesse a elvetino (a eccezione delle trattative sui salari e sul CCL e della commissione responsabile
del piano di servizio).
I membri della commissione del personale hanno a disposizione un contingente di 360 ore di lavoro pagate per ogni anno civile di cui la stessa commissione del personale può disporre e che copre tutte le attività connesse a questa.

Articolo 19

Giorni festivi retribuiti

Durante l’anno civile, al collaboratore devono essere concessi come minimo 63 giorni di riposo interi, adeguatamente distribuiti, di cui almeno 12 devono coincidere con una domenica. Oltre ai 63 giorni di riposo il collaboratore non ha diritto a ulteriori giorni di festa.

Allegato II: articolo II.3

Congedo di formazione

Elvetino partecipa alla spesa di specializzazione del collaboratore. Limitata a CHF 450.-- per ogni anno civile.

Articolo 20.3

Indennità per perdita di guadagno

Malattia / infortunio

Il collaboratore che non per colpa propria, in seguito a malattia o infortunio, è impedito alla prestazione di lavoro, gode per 360 giorni consecutivi o per ogni caso d’impedimento (a seconda di cosa dura più a lungo) di un diritto di continuazione del pagamento dello stipendio all’100% per 30 giorni. Per il personale ausiliare la quota massima giornaliera al 100% ammonta a CHF 170.– e viene pagata solo nei giorni di lavoro già assegnati. Qualora la durata del pagamento continuato del salario superi il regolare periodo di assegnazione del servizio, verrà preso in considerazione, per il calcolo del diritto al numero di quote giornaliere, il numero medio di giorni di lavoro del precedente periodo d’impiego, tuttavia al massimo 12 mesi.

Assicurazione d’indennità giornaliera per malattia:
Elvetino è tenuta a stipulare per il collaboratore un’assicurazione collettiva d’indennità giornaliera per malattia che garantisca, secondo l’obbligo di continuare a pagare lo stipendio mediante le prestazioni assicurative di Elvetino, l’80% dello stipendio assicurato fino al 720° giorno (detratto il periodo dell’obbligo di continuare a pagare lo stipendio conformemente all’art. 29.1) durante 900 giorni consecutivi. I premi dell'assicurazione d'indennità giornaliera per malattia vengono ripartiti nel seguente modo:
- periodo di servizio fino a 3 mesi: interamente a carico del collaboratore
- periodo di servizio da 3 mesi a 6 anni: per metà rispettivamente a carico di Elvetino SA e del collaboratore
- periodo di servizio oltre 6 anni: un terzo a carico del collaboratore e due terzi a carico di Elvetino SA

Disposizioni speciali in caso d'infortunio:
Elvetino assicura il collaboratore secondo le norme della Legge federale sull’assicurazione contro gli infortuni (LAINF) contro le conseguenze di infortuni professionali ed extraprofessionali. I premi per l’assicurazione contro gli infortuni professionali sono a carico dell’Elvetino, quelli per l’assicurazione contro gli infortuni extraprofessionali sono a carico del collaboratore.

Articolo 29

Congedo maternità / paternità / parentale

Indennità in caso di maternità:
Per le nascite, Elvetino corrisponde, tenendo conto dell’indennità obbligatoria per maternità secondo la LIPG, un’indennità per maternità di 18 settimane, che inizia al più presto 4 settimane prima del parto e termina, al più presto, 14 settimane dopo il parto. L’obbligo del pagamento dell’indennità per maternità termina prima del tempo, appena la collaboratrice riprende nuovamente il lavoro. L’indennità per maternità ammonta all’100% dello stipendio soggetto all’AVS finché la collaboratrice, secondo l’art. 29.1, ha diritto alla continuazione del pagamento dello stipendio all’100% e, per la durata restante, all’80% dello stipendio soggetto all’AVS.

Congedo paternità:
Nascita di un figlio del collaboratore di sesso maschile o della partner registrata della collaboratrice/adozione di un figlio: 5 giorni

Articoli 19 e 30

Servizio militare / civile / di protezione civile

Servizio militareStipendio
Scuola reclute100%
Corsi di ripetizione o integrazione100%
Corsi di riqualificazione100%
Servizi di promozione80%

Articolo 31

Contributi

Fondo paritetico / contributi per le spese di esecuzione / contributi per il perfezionamento

Contributo alla spese d'esecuzione:
CheContributo
Collaboratore assunto in ruoloCHF 72.--/anno
AusiliariCHF -.30/giorno lavorativo
Il contributo alle spese d’esecuzione si dimezza in caso di rapporto di lavoro a tempo parziale al 50% o meno.

Articolo 5

Protezione del lavoro / contro la discriminazione

Disposizioni antidiscriminazione

Elvetino prende le misure necessarie per la protezione della personalità del collaboratore. La protezione della personalità comprende la protezione del collaboratore da qualsiasi discriminazione, in particolare a causa della cultura, della lingua, della confessione, della maniera di vita e del sesso.

Articolo 13.1

Parità in generale / parità salariale / conciliazione della vita professionale e familiare / molestie sessuali

Donne e uomini sono equiparati professionalmente. Gli aspiranti ad un impiego sono considerati in base alla loro idoneità personale e professionale, indipendentemente dal loro sesso. L’offerta d’impiego avviene in modo neutro.

Articolo 13.2

Sicurezza sul lavoro / protezione della salute

Per proteggere la salute e la sicurezza del collaboratore, Elvetino prende tutte le misure, che sono nella sua sfera d’influenza, necessarie secondo l’esperienza, attuabili secondo il livello della tecnica e adeguate alle condizioni dell’azienda. Il collaboratore sostiene Elvetino nell’applicazione delle misure da prendere. Egli osserva le istruzioni e usa in modo corretto i dispositivi per la salute e la sicurezza. La partecipazione prescritta per legge nell’ambito della protezione della salute e della sicurezza sul lavoro viene esercitata dalla commissione del personale.

Articolo 13.4

Apprendisti / dipendenti fino a 20 anni d'età

Subordinazione al CCL:
Le persone con contratto d’apprendistato in conformità alla Legge federale sulla formazione professionale non sono soggette alla presente CCL.

Vacanze (conforme alla legge):
- fino a 20 anni compiuti/ Apprendisti: 30 giorni/anno
- congedo giovanile (fino a 30 anni di età, per svolgere del volontariato nel campo delle attività giovanili, senza diritto alla retribuzione): 5 giorni di formazione supplementari

Articolo 1.1, CO 329e

Disdetta

Termine di preavviso

Disdetta in scadenza al 15 o alla fine di un mese:
Anno di servizioDisdetta
Periodo di prova14 giorni
Primo anno di servizio1 mese
Secondo anno di servizio2 mesi

Disdetta in scadenza alla fine di un mesi:
Anno di servizioDisdetta
Dal 3 al 5 anno2 mesi
Dal 6 anno3 mesi

Per personale ausiliare dopo la scadenza del periodo di prova sempre: 1 mese (in scadenza al 15 o all’ultimo di un mese durante i primi due anni di servizio, dopodiché ogni volta in scadenza all’ultimo di un mese)

Articolo 10.5

Protezione contro il licenziamento

Dopo la scadenza del periodo di prova Elvetino non può disdire il rapporto di lavoro:
- mentre il collaboratore presta il servizio militare svizzero obbligatorio o il servizio di protezione o il servizio civile, così come, se la prestazione di servizio dura oltre undici giorni, durante quattro settimane prima o dopo
- mentre il collaboratore, senza colpa propria, è impedito alla prestazione di lavoro in seguito a malattia o infortunio, nel primo anno di servizio durante 30 giorni, a partire dal secondo fino al quinto anno di servizio durante 90 giorni e a partire dal sesto anno di servizio durante 180 giorni
- durante la gravidanza e nelle 16 settimane successive al parto di una collaboratrice
- mentre il collaboratore partecipa con il consenso del datore di lavoro ad una prestazione di servizio per un’azione d’aiuto all’estero ordinata dall’autorità federale pertinente
- durante le ferie del collaboratore

Articolo 10.6

Partenariato sociale

Parti contraenti

Rappresentanza dei lavoratori

Sindacato Unia
Sindacato del personale dei trasporti SEV

Rappresentanza dei datori di lavoro

Elvetino SA

Partecipazione

Congedo per partecipare alle attività sindacali

Per i membri della delegazione delle trattative CCL d’intesa con la direzione:
I membri dei comitati sindacali hanno a disposizione un contingente di 450 ore di lavoro pagate per ogni anno civile di cui le stesse associazioni del personale possono disporre e che copre tutte le attività sindacali connesse a Elvetino (a eccezione delle trattative sui salari e sul CCL e della commissione responsabile
del piano di servizio).

I membri della commissione del personale hanno a disposizione un contingente di 360 ore di lavoro pagate per ogni anno civile di cui la stessa commissione del personale può disporre e che copre tutte le attività connesse a questa.

Articolo 19

Disposizioni in materia di partecipazione (commissioni aziendali, commissioni giovanili ecc.)

Principio:
Secondo la «Legge federale sull’informazione e la consultazione dei lavoratori nelle imprese» (Legge sulla partecipazione), la partecipazione aziendale viene esercitata dalla commissione del personale di Elvetino (Cope). Esiste una Cope per tutti i collaboratori soggetti al presente CCL. Essa rappresenta gli interessi di questi collaboratori rispetto alla direzione. L’obiettivo della partecipazione aziendale consiste nel promuovere la comprensione reciproca per le questioni che riguardano Elvetino e i suoi collaboratori. A questo scopo è indispensabile, in particolare modo, un’informazione aperta e tempestiva sulle vicende riguardanti l’impresa e il personale.

Contenuti della partecipazione aziendale:
La Cope può occuparsi di tutte le questioni che concernono i collaboratori da lei rappresentati. Può fornire consulenza in merito a richieste dei collaboratori e rappresentarli davanti alla direzione, se ciò le sembra opportuno. Inoltre prende posizione su questioni che le vengono sottoposte dalla direzione.

La direzione informa la Cope su:
- obiettivi e andamento degli affari
- cambiamenti nell’organizzazione e processi aziendali più importanti
- sviluppo dell’organico
- progetti molto grandi
- numero di giorni di assenza a causa di malattia e infortunio
- adeguamenti delle singole figure professionali

La Cope ha diritto di essere consultata riguardo a:
- abbigliamento da lavoro (a condizione che non sia prescritto da circostanze esterne, p.es. in caso di progetti di franchising)
- arredamento dei locali di ricreazione
- informazioni all’interno dell’azienda
- tutela della salute
- sicurezza sul lavoro
- gestione della salute
- altre questioni che le vengono sottoposte dalla direzione

Organizzazione
La Cope è composta da 8 membri dai quali di regola viene rappresentato, con almeno un membro, ciascun tipo di equipaggio nonché la logistica. L’esatta composizione de viene stabilita di comune accordo tra le parti contraenti. Per quanto possibile, le regioni linguistiche devono essere adeguatamente rappresentate.

Elezione:
Sono eleggibili nella rispettiva circoscrizione elettorale tutti i collaboratori soggetti al CCL con impiego a tempo indeterminato, dopo la scadenza del primo anno di servizio al momento della presentazione della lista dei candidati. Hanno diritto di voto, nella rispettiva circoscrizione elettorale, tutti i collaboratori soggetti al CCL.

Sedute:
La Cope stessa stabilisce il ritmo delle sedute che si svolgono, di regola, quattro volte all’anno. La durata della seduta vale come orario di lavoro. I membri sono dispensati dal lavoro per le sedute.

Allegato IV

Disposizioni di protezione per i delegati sindacali e i membri delle commissioni aziendali/del personale

I membri non devono essere svantaggiati a causa della loro attività regolare nella Cope.

Articolo 4 e Allegato IV

Misure sociali / piani sociali / licenziamenti di massa / mantenimento dei posti di lavoro

Nel caso di licenziamenti di massa in seguito a chiusura di un‘unità aziendale, una sede o un settore organizzativo, a razionalizzazione e simili, si devono osservare le disposizioni di legge vigenti in materia (informazione e partecipazione). In caso di tali eventi, Elvetino mira a procurare un‘attività sostitutiva ai collaboratori interessati in altri domicili di servizio o in altri reparti nei limiti del possibile. Inoltre le Parti contrattuali si impegnano ad avviare trattative in merito a un piano sociale.

Articolo 10.5

Disciplina sui conflitti

Procedura di conciliazione

In caso di conflitto d’opinioni riguardo all’interpretazione di questo CCL, le parti tentano di intendersi di comune d’accordo. Si le parti contrattuali non raggiungono nessun accordo, allora ogni parte contrattuale può sottoporre la questione ad un collegio arbitrale (...).
La decisione del collegio arbitrale e definitiva.

Articolo 6

Obbligo della pace

Per tutta la durata del contratto, le parti contrattuali si sottomettono all'obbligo assoluto di astenersi dal compiere atti che potrebbero essere pregiudizievoli alla pace aziendale. Come conseguenza di ciò, si deve evitare qualsiasi disturbo della pace sociale per la durata del contratto.

Articolo 7

Documenti e link  inizio pagina
» CCL Elvetino SA 2018 (454 KB, PDF)
» Allegato I 2019 (non esiste in versione italiana) (74 KB, PDF)

Esportazione inizio pagina
» Documento PDF
» Scarica file Excel
Salario usuale del ramo professionale: inizio pagina
 

    Al momento il suo elenco dei preferiti non contiene alcuna versione di CCL.


Unia Home


Produktion (Version 5.4.9)