Servizio-CCL.ch
Servizio-CCL.ch Logo Unia

Contratto Unia CCL per disegnatori del Cantone Ticino

Versione del CCL

Contratto collettivo di lavoro : dal 01.05.2020
Conferimento dell’obbligatorietà generale: 01.05.2020 - 30.06.2022

Criterio di selezione (51 su 51)

Partenariato sociale

Parti contraenti

Rappresentanza dei lavoratoriRappresentanza dei datori di lavoro

Organi paritetici

Organi d'esecuzioneFondo

Partecipazione

Congedo per partecipare alle attività sindacaliDisposizioni in materia di partecipazione (commissioni aziendali, commissioni giovanili ecc.)Disposizioni di protezione per i delegati sindacali e i membri delle commissioni aziendali/del personaleMisure sociali / piani sociali / licenziamenti di massa / mantenimento dei posti di lavoro

Disciplina sui conflitti

Procedura di conciliazioneObbligo della paceCauzione
Dettagli CCL conformemente al criterio di selezioneinizio pagina

Panoramica del CCL

Dati di base

Tipo di CCL

Cantonale

Ramo professionale

Settore di pianificazione

Responsabile del CCL

Igor Cima

Numero di occupati assoggettati

331 (2020)

Numero di aziende assoggettate

272 (2020)

Campi di applicazione

Campo d'applicazione geografico

Valido per tutto il cantone Ticino.

Articolo 1.1

Campo d'applicazione aziendale

Valido per tutti gli uffici di architettura, di urbanistica, di ingegneria civile e di progettazione e direzione lavori nelle arti tecniche in genere (edilizia, genio civile, geologia, economia forestale, impianti elettrici, sanitari, di riscaldamento, di ventilazione e professioni affini).

Articolo 1.1

Campo d'applicazione personale

Disegnatore è colui che, in possesso dell’attestato federale di capacità, è assunto in qualità di disegnatore. È considerato disegnatore ai fini del presente contratto, anche chi può dimostrare una formazione generale nonché capacità tecniche e professionali equivalenti a quelle richieste per l’ottenimento dell’attestato di capacità; egli dovrà inoltre comprovare che ha svolto una pratica nel ramo del disegno per un periodo corrispondente a quello necessario per l’ottenimento dell’attestato.

È apprendista disegnatore chi opera in uno studio per apprendere la professione di disegnatore. Il contratto è applicabile a tutti i disegnatori nel Cantone Ticino.

Articoli 1.2 e 1.3

Campo d'applicazione geografico con carattere obbligatorio generale

L’obbligatorietà generale è applicabile su tutto il territorio del Cantone Ticino.

Conferimento del carattere obbligatorio generale: articolo 3

Campo d'applicazione aziendale con carattere obbligatorio generale

Le disposizioni dichiarate di obbligatorietà generale di cui al presente decreto sono applicabili ai datori di lavoro e ai disegnatori d’ambo i sessi, apprendisti compresi, negli uffici di architettura, di urbanistica, di ingegneria civile e di progettazione e direzione lavori nelle arti tecniche in genere (edilizia, genio civile, geologia).

Conferimento del carattere obbligatorio generale: articolo 4

Campo d'applicazione personale con carattere obbligatorio generale

Le disposizioni dichiarate di obbligatorietà generale di cui al presente decreto sono applicabili ai datori di lavoro e ai disegnatori d’ambo i sessi, apprendisti compresi, negli uffici di architettura, di urbanistica, di ingegneria civile e di progettazione e direzione lavori nelle arti tecniche in genere (edilizia, genio civile, geologia).

Conferimento del carattere obbligatorio generale: articolo 4

Durata della convenzione

Proroga contrattuale automatica / clausola di proroga

Il contratto sarà ritenuto tacitamente rinnovato per un altro anno se non verrà disdetto, con lettera raccomandata, almeno 3 mesi prima della scadenza, e così di seguito.

Articolo 32.2

Informazioni

Informazioni / indirizzo per l'ordinazione / Commissione paritetica

Commissione paritetica cantonale nel ramo del disegno
Corso Elvezia 16
6900 Lugano
091 911 51 13
www.cpcdiverse-ti.ch

Unia Ticino:
Igor Cima
091 862 12 44
igor.cima@unia.ch

Condizioni di lavoro

Salario e componenti salariali

Salari / salari minimi

Salari minimi dal 1° gennaio 2016 (dichiarazione d’obbligatorietà generale a partire dal 1° luglio 2016):
Anno di lavoro dopo il tirocinio o la praticaSalario annuale
Nel 1° annoCHF 46'853.--
Nel 2° annoCHF 48'679.--
Nel 3° annoCHF 54'111.--
Nel 4° annoCHF 59'567.--
Nel 5° annoCHF 64'968.--

Apprendisti disegnatori
Anno del tirocinioSalario annuale
Nel 1° annoCHF 6'400.-- (*1)
Nel 2° annoCHF 9'228.--
Nel 3° annoCHF 13'369.--
Nel 4° annoCHF 17'510.--
(*1) Importo da considerare in caso di prestazioni effettuate presso lo Studio.

Gli stipendi sono intesi lordi e comprensivi della tredicesima mensilità

Convenzione salariale 2016

Categorie salariali

Disegnatore è colui che, in possesso dell’attestato federale di capacità, è assunto in qualità di disegnatore. È considerato disegnatore ai fini del presente contratto, anche chi può dimostrare una formazione generale nonché capacità tecniche e professionali equivalenti a quelle richieste per l’ottenimento dell’attestato di capacità; egli dovrà inoltre comprovare che ha svolto una pratica nel ramo del disegno per un periodo corrispondente a quello necessario per l’ottenimento dell’attestato.

È apprendista disegnatore chi opera in uno studio per apprendere la professione di disegnatore.

Articoli 1.2 e 1.3

Aumento salariale

Per informazione:
Le parti si ritroveranno ogni anno, entro il 30 di novembre, per discutere e concordare l'adeguamento del carovita. L'adeguamento concordato sarà applicato sia ai salari contrattuali che ai salari individuali.

Articolo 31

Indennità di fine anno / tredicesima mensilità / gratifica / premio per anzianità di servizio

Gli stipendi sono intesi lordi e comprensivi della tredicesima mensilità

Convenzione salariale 2020

Assegni per i figli

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Supplementi salariali

Lavoro straordinario / ore supplementari

Lavoro oltre la durate normale e supplementi salariali:
Il lavoro oltre la durate normale è ammesso solo in via eccezionale e quando l'urgenza e la necessità sono chiaramente dimostrate. Per le ore straordinarie è dovuta une mercede pari allo stipendio mensile diviso per 173, al quale si aggiunge un supplemento del 25% per il lavoro prestato nei giorni feriali e del 50% per il lavoro prestato di notte, nelle domeniche e nei giorni festivi ufficiali dei Cantone Ticino. E' lavoro di notte quello prestato fra le ore 20.00 e le ore 06.00 e festivo quello prestato nelle domeniche e nei giorni festivi ufficiali per il Cantone Ticino.

Articolo 13

Lavoro notturno / lavoro al fine settimana / lavoro serale

Lavoro oltre la durate normale e supplementi salariali:
Il lavoro oltre la durate normale è ammesso solo in via eccezionale e quando l'urgenza e la necessità sono chiaramente dimostrate. Per le ore straordinarie è dovuta une mercede pari allo stipendio mensile diviso per 173, al quale si aggiunge un supplemento del 25% per il lavoro prestato nei giorni feriali e del 50% per il lavoro prestato di notte, nelle domeniche e nei giorni festivi ufficiali dei Cantone Ticino. E' lavoro di notte quello prestato fra le ore 20.00 e le ore 06.00 e festivo quello prestato nelle domeniche e nei giorni festivi ufficiali per il Cantone Ticino.

Articolo 13

Rimborso spese

Il disegnatore che deve prestare la sua opera lontano dal normale posto di lavoro ha diritto al rimborso delle spese.
Per la determinazione del rimborso spese valgono le disposizione particolari emanate ogni anno dal Consiglio di Stato per gli uffici tecnici privati.
Al momento dell’assunzione il datore di lavoro ed il disegnatore si accordano sull’eventuale utilizzazione da parte del disegnatore del proprio mezzo di trasporto per ragioni di lavoro.

Articolo 14.1 – 14.3

Orario di lavoro e giorni liberi

Orario di lavoro

La durata normale settimanale del lavoro è di 40 ore ripartite su cinque giorni. Le ore di lavoro sono le ore di presenza effettiva sul posto di lavoro. Le pause durante le quali il disegnatore può lasciare il posto di lavoro non vengono considerate come ore di lavoro. Il tempo necessario per portarsi dall’ufficio dove ha sede la ditta al cantiere viene calcolato come tempo di lavoro.

È ammesso prestare ore in più o in meno rispetto alla durata normale settimanale del lavoro, nel rispetto della Legge sul lavoro, queste sono definite ore flessibili. Le ore flessibili complessive non possono superare le 15 ore mensili. La compensazione in tempo libero di quelle in eccesso, deve avvenire entro la fine dell'anno civile ed essere concordata tra datore di lavoro e lavoratore, considerando le reciproche esigenze. In casi eccezionali, qualora la compensazione in tempo libero non fosse stata possibile, si procederà al pagamento, a salario base senza supplementi, delle ore restanti.

Le ore flessibili risultanti devono figurare sul conteggio mensile del salario.

Articolo 12.1 – 12.5

Vacanze

Categoria di collaboratori

Giorni di vacanza

Disegnatore/trice

20 giorni/anno

Apprendisti

25 giorni/anno

Il periodo delle vacanze deve essere fissato di comune accordo tra il datore di lavoro e il dipendente, tenendo conto dei bisogni del datore di lavoro e del disegnatore.

Non si possono concedere vacanze agli apprendisti in un'epoca dell'anno in cui sono soggetti all'obbligo di frequenza dei corsi scolastici di formazione professionale. Gli apprendisti hanno diritto ad un periodo di vacanze pagato di 25 giorni lavorativi per ogni anno intero di lavoro.

Articoli 15.1, 15.3 e 27.2

Giorni di congedo retribuiti (assenze)

Il disegnatore ha diritto a dei congedi speciali, senza perdita di salario, che devono essere comunicati tempestivamente al datore di lavoro.
OccasioneGiorni compensati
Matrimonio5 giorni
Nascita di un figlio2 giorni
Decesso di un familiare stretto (coniuge, figlio, genitore o chi ne ha fatto le veci3 giorni
Decesso di altri familiaritempo adeguato
Trasloco2 giorni
Matrimonio del proprio figlio1 giorno
Visite mediche o sanitarietempo necessario
Corsi di formazione professionale, con l’accordo del datore di lavoro;tempo necessario
Attività sindacale inerente alla categoria professionale e in veste di delegato ufficiale; in tal caso la commissione paritetica rifonderà al datore di lavoro l’onere finanziario causato dall’assenza del dipendentetempo necessario
Visita o ispezione militare

tempo necessario

Obblighi legali

tempo necessario

Cariche pubbliche, fermi i limiti dell’art. 324a del CO

tempo necessario


Articolo 17

Giorni festivi retribuiti

Sono considerati giorni festivi quelli ufficiali del Cantone Ticino (Capodanno, Epifania, Lunedì di Pasqua, Ascensione, 1° agosto, Assunzione, Ognissanti, Natale, Santo Stefano).
Per i giorni festivi non è dovuto ricupero.

Articolo 16.1

Congedo di formazione

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Indennità per perdita di guadagno

Malattia / infortunio

Malatia:
I datori di lavoro si impegnano ad assicurare il disegnatore presso una cassa malati svizzera riconosciuta che garantisca a partire dal trentunesimo giorno di malattia almeno il 90% del salario, per la durata di 720 giorni nel giro di 900 giorni consecutivi.

L'assicurazione dovrà versare le proprie indennità mensilmente. Il premio per tale assicurazione è diviso in parti uguali tra datore di lavoro e disegnatore/trice. Il datore di lavoro ha l'obbligo di versare il salario completo nei primi trenta giorni di malattia.

Il dipendente è tenuto a presentare un certificato medico dal terzo giorno dall’inizio dell’assenza. A richiesta del datore di lavoro nel certificato dovrà essere indicata la durata presumibile dell’assenza. Se la stessa dovesse essere superiore, potrà essere richiesta la presentazione di un nuovo certificato.

I giorni di malattia o di infortunio durante le vacanze non sono calcolati come giorni di vacanza; il disegnatore è tenuto ad informare immediatamente il datore di lavoro della malattia o dell'infortunio verificatosi durante le vacanze.

Infortunio professionale e non professionale:
I datori di lavoro si impegnano ad assicurare il disegnatore contro gli infortuni professionali e non professionali presso una compagnia di assicurazione che garantisca a partire dal trentunesimo giorno di infortunio almeno il 90% del salario per la durata di 720 giorni nel giro di 900 giorni consecutivi. L’assicurazione dovrà versare le proprie indennità mensilmente.

Il premio per tale assicurazione è a carico del datore di lavoro. Il disegnatore deve rifondere al datore di lavoro solo il premio per l'assicurazione contro l'infortunio non professionale. Il datore di lavoro si impegna a versare il salario nei primi 30 giorni di assenza per infortunio. Per detto periodo il datore di lavoro incasserà le prestazioni assicurative.

Apprendisti: Il premio dell’assicurazione contro gli infortuni professionali e non professionali degli apprendisti è a carico del datore di lavoro.

Articoli 15.5, 19, 20 e 27.3

Congedo maternità / paternità / parentale

In caso di maternità il datore di lavoro deve versare alla disegnatrice il salario completo per 35 giorni prima e 50 giorni dopo il parto.

Articolo 19.4

Servizio militare / civile / di protezione civile

Tipo di servizio% del salario
Corsi di ripetizione o corsi sepeciali considerati, ai fini del servizio militare, come corsi di ripetizione100%
Scuola di reclute:
- se celibe40%
- se coniugato o celibe con obblighi d'assistenza80%
Ai fini del diritto allo stipendio, i corsi obbligatori di protezione civile sono parificati al servizio militare. Il salario di riferimento per la scuola reclute è quello relativo al 1° anno di lavoro dopo il tirocinio o la pratica.

Le prestazioni della cassa di compensazione spettano al datore di lavoro; nel caso di corsi facoltativi o di punizione esse spettano al disegnatore.

Il disegnatore ha diritto allo stipendio durante il servizio militare obbligatorio, la scuola reclute, la scuola di sott'ufficiale e durante i corsi obbligatori di protezione civile solo se è stato alle dipendenze del suo datore di lavoro durante i tre mesi che precedono l'entrata in servizio
e se il rapporto di lavoro dura più di nove mesi dopo il servizio prestato

I suddetti diritti sono acquisiti dal disegnatore anche nel caso in cui quest'ultimo venga licenziato prima della scadenza dei nove mesi
Le date dei corsi di ripetizione, della scuola reclute e della scuola di sott’ufficiale devono essere comunicate al datore di lavoro immediatamente dopo che il disegnatore ne ha avuto conoscenza.

Se su richiesta del datore di lavoro il dipendente viene esentato da un normale cor-so di ripetizione, dalla scuola reclute o dalla scuola di sott’ufficiale, la conseguente tassa militare è a carico del datore di lavoro. Al momento del rimborso, la tassa militare dovrà essere rifusa al datore di lavoro.

Premesso che il disegnatore sia stato alle dipendenze del suo datore di lavoro per allmeno i 3 mesi che precedono l'entrata in servizio
e che lui si impegni a mantenere il rapporto di lavoro dopo il servizio militare per almeno ancora nove mesi

Articolo 18.1 – 18.7

Regolamentazioni in materia di pensionamento / pensionamento anticipato

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Contributi

Fondo paritetico / contributi per le spese di esecuzione / contributi per il perfezionamento

Contributi professionali:
Contributo dei datori di lavoro: CHF 12.50 al mese
Contributo dei disegnatori/trici: 0.4% del salario AVS. Questo importo viene dedotto ogni mese dal salario del lavoratore e deve figurare chiaramente nel conteggio salario.

Il datore di lavoro è obbligato a trattenere il contributo professionale mensilmente ed a versarlo alla commissione paritetica.

È fatto divieto ai datori di lavoro di assumere a proprio carico il pagamento del contributo professionale dovuto dal disegnatore/trice. Il datore di lavoro è responsabile del pagamento nel caso di mancata trattenuta sul salario.

Articoli 7.1, 7.2 e 7.3

Protezione del lavoro / contro la discriminazione

Disposizioni antidiscriminazione

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Parità in generale / parità salariale / conciliazione della vita professionale e familiare / molestie sessuali

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Sicurezza sul lavoro / protezione della salute

Il datore di lavoro deve prendere tutte le misure atte a proteggere i disegnatori contro le malattie e contro gli infortuni.
Per quel che riguarda il lavoro al terminale i datori di lavoro si atterranno alle raccomandazioni relative alla protezione della salute emanate dalla SUVA e dall'UFIAML.

Il lavoro a cottimo non é permesso in nessuna forma.

Articolo 10

Apprendisti / dipendenti fino a 20 anni d'età

Subordinazione al CCL:
Gli apprendisti sono subordinati alle disposizioni del CCL.

Salari:
ApprendistiSalario annuale
Nel 1° annoCHF 6'400.--
Nel 2° annoCHF 9'228.--
Nel 3° annoCHF 13'369.--
Nel 4° annoCHF 17'510.--

Vacanze (conforme alle legge):
- apprendisti: 25 giorni/anno
- congedo giovanile (fino a 30 anni di età, per svolgere del volontariato nel campo delle attività giovanili, senza diritto alla retribuzione): 5 giorni di formazione supplementari

Infortunio:
Il premio dell’assicurazione contro gli infortuni professionali e non professionali degli apprendisti è a carico del datore di lavoro.

CO 329a+e; Articolo 27.3; convenzione salariale 2020

Disdetta

Termine di preavviso

Durata dell'impiegoTermine di disdetta
Durante il periodo di prova (due mesi)per la fine di una settimana lavorativa con preavviso di 7 giorni
meno di un annoUn mese, per la fine del mese
Oltre und anno2 mesi, per la fine del mese
Il licenziamento deve essere dato prima della fine del mese e motivato con lettera raccomandata

Trascorso il periodo di prova, se la disdetta è data da parte del datore di lavoro, il disegnatore ha diritto al tempo necessario, senza deduzione di salario, per la ricerca di un nuovo lavoro.

Articolo 25

Protezione contro il licenziamento

Il datore di lavoro non può licenziare il dipendente fintanto che lo stesso è al beneficio delle prestazioni assicurative secondo gli art. 19 e 20 del presente contratto.

Articolo 25.4

Partenariato sociale

Parti contraenti

Rappresentanza dei lavoratori

Unia - Il Sindacato
OCST - Organizzazione Cristiano Sociale del Cantone Ticino

Rappresentanza dei datori di lavoro

ASIAT - Associazione Studi d'ingegneria e di Architettura Ticinesi

Organi paritetici

Organi d'esecuzione

I datori di lavoro e i disegnatori/trici provvedono all’applicazione e all’interpretazione del presente contratto, per il tramite dell’apposita commissione paritetica professionale.

All'uopo è designata una commissione paritetica professionale nel ramo del disegno
avente forma giuridica di associazione ai sensi degli articoli 60 e segg. del CCS, senza scopo di lucro. La commissione è composta da otto membri e da quattro supplenti. Quattro membri e due supplenti sono designati dai contraenti che rappresentano i datori di lavoro. Gli altri quattro membri e gli altri due supplenti sono invece designati dai contraenti che rappresentano i disegnatori.

La commissione ha per compito:
– di adottare gli opportuni provvedimenti e di prendere le debite decisioni per l’applicazione del contratto;
– di assolvere compiti particolari ad essa assegnati dai contraenti;

– di interpretare e di fare applicare il contratto collettivo di lavoro;
– di notificare alle organizzazioni firmatarie ed agli organi competenti i casi di violazione del contratto;
– di amministrare i proventi dei contributi alle spese di esecuzione;
– di promuovere periodicamente corsi di aggiornamento e di perfezionamento professionale;
– di creare un fondo di aiuto a favore dei disegnatori in caso di bisogno o di decesso;

– di infliggere ai violatori del contratto multe fino ad un massimo di CHF 2’000.-- (duemila) secondo la gravità del caso;
– di occuparsi di eventuali vertenze relative al presente contratto;
– di intervenire in collaborazione con le autorità competenti in caso di denunce di inadempienze delle norme relative agli apprendisti.

La commissione paritetica professionale può costituire sottocommissioni regionali, aventi compiti di sorveglianza.
I datori di lavoro e i disegnatori sono tenuti a lasciare che la commissione o le sottocommissioni regionali eseguano controlli, prendano visione delle liste di paga, dei conteggi SUVA o di altri istituti assicurativi. I membri ed i supplenti della commissione e delle sottocommissioni sono tenuti a mantenere il segreto su tutto quanto vengono a conoscere durante lo svolgimento dei loro compiti.

Articolo 4.1 – 4.5

Partecipazione

Congedo per partecipare alle attività sindacali

Sono riconosciuti ai disegnatori i seguenti diritti:
- di affiliarsi ad un'organizzazione sindacale di loro scelta
- di esporre all'albo dell'ufficio le comunicazioni di ordine professionale o sindacale della loro categoria purché queste portino la firma di un responsabile
- di riunirsi per discutere problemi sindacali concernenti la loro attività professionale; queste riunioni si potranno tenere anche durante le ore di lavoro e all'interno dell'ufficio purché riguardino strettamente e particolarmente l'attività dello studio e previo avviso al datore di lavoro che vi potrà partecipare.

Articolo 9

Disciplina sui conflitti

Procedura di conciliazione

LivelloInstituzione responsabile
1° livelloDiscussione interna tra datore di lavoro e disegnatore/trice
2° livelloCommissione paritetica professionale, collegio arbitrale o arbitro unico


Articolo 2.3 e 6

Obbligo della pace

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Cauzione

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Documenti e link  inizio pagina
» Decreto che conferisce obbligatorietà generale
» CCL disegnatori del Cantone Ticino 2017 (668 KB, PDF)
» Convenzione salariale 2015 disegnatori del Cantone Ticino (274 KB, PDF)
» Convenzione salariale 2016 disegnatori del Cantone Ticino (270 KB, PDF)
» Convenzione salariale 2018 disegnatori del Cantone Ticino (255 KB, PDF)

Esportazione inizio pagina
» Documento PDF
» Scarica file Excel
 

    Al momento il suo elenco dei preferiti non contiene alcuna versione di CCL.


Unia Home


Produktion (Version 5.4.9)